GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Marciapiedi scivolosi, al via la “bocciardatura” sui viali XXIV Maggio e Marinai d’Italia

701

Marciapiedi usurati, via alla bocciardatura per eliminare insidie per i pedoni. Lo ha deciso la Giunta comunale che, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici, Mariella Pecorelli, ha ratificato una apposita delibera (n. 7 del 20 gennaio 2022), con la quale ha approvato gli atti progettuali relativi ai lavori di bocciardatura della pavimentazione di viale Marinai d’Italia e viale XXIV Maggio, per una spesa complessiva di 100 mila euro.

L’intervento si è reso necessario, come già accaduto per i marciapiedi del corso Fazzini, poiché la pavimentazione, realizzata da oltre un decennio con basole in pietra di Apricena, ormai risulta “levigata” a causa del continuo transito di pedoni. Una circostanza che, specie in determinate condizioni (eccessiva umidità) rende scivolosi, e dunque pericolosi, gli stessi marciapiedi. Non di rado, infatti, si è assistito a cadute di cittadini, vittime di escoriazioni se non, addirittura, di fratture.

Ecco perché si è deciso di intervenire con la cosiddetta “bocciardatura”, vale a dire quella lavorazione superficiale della pietra, con apposta macchina, al fine di rendere la pavimentazione    leggermente ruvida e, pertanto, meno scivolosa. Come detto, i marciapiedi interessati dai lavori sono quelli di viale XXIV Maggio e di viale Marinai d’Italia, lato attiguo alla via Sante Naccarati (l’altro, attiguo ai giardini di Marina piccola, sarà completamente rifatto nell’ambito del più vasto progetto di sistemazione di Marina piccola).

La pavimentazione da bocciardare, come da progetto, è pari a mq. 3000, oltre a mq. 100 riguardanti la sostituzione delle basole risultanti rotte o ammalorate. Costo dell’intervento, 100 mila euro, comprensivi di Iva.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni