GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – “La selce del Gargano, materia prima della preistoria”: domani evento al museo civico

295

Avrà luogo domani, venerdì 10 settembre, presso il Museo Civico Archeologico “Michele Petrone” di Vieste l’evento culturale “La selce del Gargano, materia prima della preistoria”, dedicato alla risorsa litica garganica che tanta importanza ha avuto nello sviluppo delle società del Mediterraneo preistorico.L’iniziativa, promossa dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Barletta-Andria-Trani e Foggia coadiuvata da Archeologica s.r.l., in qualità di società gestore del Museo “M. Petrone”, si svolgerà in due momenti: il primo, di carattere ludico-didattico, è in programma dalle ore 17:30 alle 19:30 e prevede un laboratorio di archeologia sperimentale per ragazzi dai 6 ai 12 anni a cura di Michele Coppolecchia, che insegnerà ai piccoli l’affascinante arte della scheggiatura della selce.A seguire, dalle 19:30 in poi, ci sarà la conferenza dal titolo: “Le miniere di Vieste, le più antiche d’Europa”, introdotta dalla dott.ssa Donatella Pian e dal dott. Italo Maria Muntoni e tenuta dal dott. Massimo Tarantini, archeologo, dottore di ricerca dell’Università di Siena e funzionario della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e per le province di Pistoia e Prato. Il dott. Tarantini ha condotto per molti anni ricerche sulle miniere di selce del Gargano, curando con Attilio Galiberti il volume “Le miniere di selce del Gargano. VI-III millennio a.C.”. Tra queste miniere spicca quella della Defensola, l’eccezionale sito archeologico d’interesse internazionale localizzato a pochi km dal centro di Vieste, che rappresenta il più antico centro minerario d’Europa, risalente al Neolitico antico. I reperti mobili rinvenuti al suo interno, quali vasi per il trasporto di acqua e cibo, picconi, mazzuoli e lucerne indispensabili per l’illuminazione della miniera, sono conservati proprio nelle sale del Museo “M. Petrone”.L’incontro tematico è patrocinato dal Comune di Vieste, rappresentato in questa occasione dall’assessore alla cultura Graziamaria Starace, secondo la quale “la felice sinergia tra l’ente comunale e la Soprintendenza ABAP BAT-FG è volta a consolidare nella cittadinanza viestana e negli ospiti della Perla del Gargano la conoscenza del nostro straordinario patrimonio culturale. Incontri come questi mostrano ancora una volta agli adulti e ai bambini la grande importanza che la selce ha rappresentato e rappresenta per il nostro territorio, sia dal punto di vista identitario che da quello paesaggistico”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni