GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Tragedia in mare: bimba dispersa, salvi altri due coetanei

4.044

Tragedia in mare questa mattina a Vieste. Tre bimbi, di 13, 12 e 8 anni, viestani, parenti tra loro, sono stati sospinti a largo mentre facevano il bagno nella baia di Marina piccola, trovandosi subito in difficoltà a causa della forte corrente. Due di loro sono stati salvati grazie all’intervento di un gommone, la terza, la più piccola, è scomparsa tra i flutti e, al momento, non è stata ancora ritrovata.

Tutto è accaduto intorno alle 10:30. Secondo quanto è stato possibile ricostruire (le indagini sono in corso da parte della Guardia costiera di Vieste), i tre bimbi si sarebbero allontanati dalla spiaggia spingendosi, complice la bassa marea, fin verso la zona detta della “Punta della banchina”. Da qui, per motivi in corso di accertamento, si sono spinti verso il faro. E’ probabile che la corrente, abbastanza sostenuta per il vento da Nord-Est, li abbia trascinati al largo nel canale tra la punta di Santa Croce e il faro, impedendo loro di tornare indietro.

Della presenza dei tre bimbi in difficoltà si sono accorti alcuni bagnanti che hanno dato l’allarme. Sul posto è subito sopraggiunto un gommone della società di noleggio “Nautica Vieste” di Lauro Notarangelo. Ed è stato proprio lui, una volta sul posto, a recuperare i soli due bimbi più grandi, poiché la piccolina era già sparita sott’acqua. I due bambini sono stati soccorsi e trasferiti in porto dove poi è sopraggiunta un’ambulanza del 118 che li ha trasferiti nel Punto di Primo intervento alla Coppitella, dove sono stati curati e stabilizzati. I bambini, secondo le ultime notizie, stanno bene anche se sotto shock.

Della bimba, invece, nessuna traccia, nonostante l’imponente spiegamento di forze (impegnati mezzi della Guardia costiera e di privati, e persino un elicottero dell’Alidaunia). A complicare le ricerche l’aumento della intensità del vento e, di conseguenza, della corrente che spinge al largo.

Pare, ma è da accertare, che i tre bambini, fossero scesi in spiaggia da soli, senza nessun adulto ad accompagnarli.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni