GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Patrick McGrath e Roberto Saviano tra gli ospiti di Vieste a “Il libro possibile” di fine luglio

539
foto: ANSA

Il Libro Possibile compie 20 anni e prosegue la corsa all’insegna di due saldi obiettivi: promuovere la lettura e il dibattito; valorizzare il territorio con un’offerta culturale di altissimo profilo. Così il Festival riaccende i motori e rilancia: in occasione di questo importante anniversario, raddoppia date e location, espandendosi a Vieste. Un programma formato eXXtra che dal 7 al 10 luglio farà tappa, come da tradizione, a Polignano a Mare, per poi spostarsi nelle giornate del 22, 23, 29 e 30 luglio nella ‘Perla del Gargano’. Non è bastata la pandemia a fermare la kermesse pugliese, anzi. In tempi bui come quelli appena passati, la cultura può e deve riportare la luce e rendere ‘il cielo sempre più blu’; da qui il tema della XX edizione. Oltre 200 ospiti si preparano ad animare le serate di due delle località più suggestive della nostra regione. A Polignano, gli incontri si terranno in: Largo Cristoforo Colombo,Piazza Aldo Moro, Piazza San Benedetto, Terrazza dei tuffi. Ai giovani lettori sono dedicati gli appuntamenti in programma al Libro Possibile Caffè, in Piazza Caduti di via Fani. A Vieste, invece, cornice del Festival sarà la storica piazza di Marina Piccola. Protagonisti autori best seller italiani e stranieri tra i più premiati e amati dal pubblico, oltre ad alte cariche istituzionali, intellettuali, scienziati, imprenditori, giornalisti, celebrity e influencer; in un susseguirsi di presentazioni letterarie, dibattiti, tavole rotonde e inediti spettacoli. Un doppio appuntamento che offre una riflessione culturale ampia e stimolante, lungo la costa del mare Adriatico, da Sud a Nord della Puglia, regione tra le più apprezzate per turismo di qualità, bellezze artistiche e naturali, e prodotti enogastronomici. La XX edizione della kermesse è sostenuta dalla Regione Puglia. Partner istituzionali: Comune di Polignano a Mare e Comune di Vieste. L’evento è patrocinato dal Ministero della cultura e da CNR, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Politecnico di Bari, Università di Bari, Premio Asimov, Distretto Tecnologico Aeronautico. “In due città meravigliose, tra i luoghi più belli della Puglia si rinnova anche quest’anno l’atteso appuntamento de ‘Il Libro Possibile’ – commenta il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – A Polignano e per la prima volta anche a Vieste, due gioielli affacciati sul mare che effondono bellezza da tutti i punti cardinali, ci ritroviamo insieme dopo un periodo non facile scandito dalla pandemia; e lo facciamo ricollocando proprio il libro e la lettura come veicolo di rinascita, di confronto delle idee, di dialogo e di relazioni feconde.Ci ritroviamo, in nome della bellezza e della cultura, a discutere e riflettere sui temi cogenti del nostro tempo e ad ascoltare le voci più autentiche della letteratura, dell’arte, della scienza e del giornalismo. Ambiente, ecosostenibilità, legalità, turismo di qualità, sono solo alcuni grandi temi su cui si snoderanno dibattiti, tavole rotonde, riflessioni ampie e stimolanti”. “Quest’anno, peraltro, alcuni appuntamenti de “Il libro possibile” verranno ospitati per la prima volta anche nella bellissima Vieste: un evento, insomma, che si tramuta sempre più in una sorta di grande viaggio itinerante fatto di parole, libri e conoscenza. E non poteva che essere il mare il luogo eletto su cui confrontarci. Non un mare qualsiasi, ma il nostro mare o il Mare nostrum, questo specchio d’acqua che per noi pugliesi non ha mai rappresentato una minaccia, semmai una sfida. Da questo mare sempre più blu noi vogliamo ripartire, vogliamo allargare i nostri orizzonti, vogliamo crescere continuando a investire sulla straordinaria bellezza che ci circonda, sulla millenaria storia che ci accompagna e sul sorprendente coraggio di noi pugliesi nel voler tenacemente costruire giorno dopo giorno un tessuto civile sempre più avanzato” conclude Emiliano. “Credo che ‘Il Libro Possibile’ sia un’eccellenza pugliese degna di essere accostata alle migliori pratiche di festival letterari presenti nel panorama nazionale. Il valore aggiunto di questa manifestazione è costituito da una formula perfettamente bilanciata tra l’approfondimento culturale e la valorizzazione del territorio – aggiunge Massimo Bray, assessore alla Cultura, Tutela e sviluppo delle imprese culturali, Turismo, Sviluppo e Impresa turistica della Regione Puglia – Giunto con successo alla sua XX edizione, ‘Il Libro Possibile’ vanta l’essere una realtà sempre più inclusiva e capace di mettere in sinergia i mondi dell’editoria, della scuola e dell’indotto turistico. Un’esperienza in continua evoluzione, in grado di confrontarsi con puntualità sui grandi temi contemporanei, che quest’anno sono convinto vincerà anche la sfida di aprirsi al nuovo palcoscenico di Vieste, che si affiancherà a quello tradizionale di Polignano a Mare”. (ITALPRESS). pc/com 10-Giu-21 13:39

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni