GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – “Giornata Mondiale della Fibromialgia”, stasera il Pizzomunno s’illumina di viola

555

Da 8 anni, Maria Fiorella convive con una malattia ‘fantasma’. Non emerge dalle analisi di routine, non è visibile dall’esterno, eppure ne condiziona pesantemente la vita e la quotidianità. E’ la fibromialgia, una prigione di dolore costante in cui sono intrappolate circa 3milioni di persone in Italia, che ogni giorno combattono non solo con la malattia – una patologia invalidante, dalle gravi ripercussioni sia in ambito sociale che lavorativo – ma anche con la scarsa conoscenza della stessa.

Socia del CFU – Italia, il Comitato Fibromialgici Uniti, in accordo con la referente regionale, l’avvocata Ilaria Stallone, Maria è riuscita a coinvolgere la sua città, Vieste, nelle manifestazioni organizzate da Aisf per la Giornata Mondiale della Fibromialgia in programma per oggi, 12 maggio. Tra i comuni foggiani, insieme a Vieste, ha aderito all’appello anche il Comune di Apricena. L’evento, che consisterà nell’illuminare di viola piazze e monumenti in tutta Italia, si pone l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni del paziente fibromialgico, sofferente di una patologia non riconosciuta e spesso trascurata, che la pandemia ha contribuito ad aggravare ulteriormente.

Per l’occasione, anche il Pizzomunno sarà illuminato di viola “per accendere una luce su questa malattia cronica di difficile diagnosi”, spiega la giovane insegnante, così come accadrà in altre 500 città d’Italia. Parallelamente, sarà possibile sottoscrivere una petizione cartacea, depositata nei Comuni che aderiscono alla manifestazione, per sostenere il Ddl 299 ‘Disposizioni in favore delle persone affette da fibromialgia’ proposta dai senatori Boldrini e Parrini. “Ad oggi sono già 62mila le firme raccolte. Chiediamo di apporre una firma per far sì che la fibromialgia venga riconosciuta come malattia invalidante cronica e venga inserita nei Lea – Livelli essenziali di assistenza”, spiega Maria Fiorella.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni