GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Anche Vieste ha ricordato le vittime della pandemia

391

Raccogliendo l’invito del sindaco di Bari, Antonio Decaro, nella sua qualità di presidente dell’Anci nazionale, anche a Vieste (come pure a Peschici, Vico, Rodi ed altri comuni) è stato rispettato un minuto di silenzio in occasione della prima giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da coronavirus.

Una cerimonia semplice ma densa di significato e con un eloquente carico di emozione. Oltre al sindaco, Giuseppe Nobiletti, erano presenti il comandante della Polizia Locale, Caterina Ciuffreda, e i rappresentanti delle associazioni Carabinieri in congedo, Marinai d’Italia, Bersaglieri, Motoclub Gargano, Pegaso. Il trombettiere dell’Associazione Marina d’Italia ha caratterizzato il solenne momento con le note del silenzio fuori ordinanza. Contestualmente, le campane delle chiese hanno suonato rintocchi in segno di comunione e vicinanza alle famiglie delle vittime della pandemia a cui anche Vieste ha dato il suo triste contributo.

Insomma, un modo semplice ma intenso per ricordare le tante vittime che piangono le nostre comunità e onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni