GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Impianti pubblicitari, la Polizia Locale eleva sanzioni e rimuove quelli abusivi

770

La Polizia Locale di Vieste, in coordinamento con l’ufficio tecnico comunale, ha intrapreso un percorso per la definitiva sistemazione in materia di messaggi pubblicitari, ivi compresa la rimozione di cartelli e insegne abusive.

In tal senso, si rende noto che all’attualità non sono in essere concessioni di servizi afferenti alla gestione degli impianti pubblicitari con alcun operatore economico, per cui l’unico interlocutore in materia è il servizio tributi minori comunale. Si invitano, pertanto, tutti gli esercenti di attività economiche nel cui interesse sono posti cartelli pubblicitari nel territorio comunale, a rivolgersi al competente ufficio per regolarizzare la relativa posizione autorizzativa e contributiva anche al fine di evitare provvedimenti sanzionatori e inutili contenziosi.

La sinergia tra Polizia Locale e uffici comunali preposti sta già dando ottimi risultati, a tutela del decoro urbano e della sicurezza stradale.

“In alcuni casi, tali impianti pubblicitari minano la sicurezza stradale, in quanto sono fonte di potenziale pericolo per la circolazione e generano confusione con la segnaletica stradale. La normativa di riferimento, a tutela della circolazione stradale, spiega il comandante della Polizia Locale, Caterina Ciuffreda – è rappresentata dall’art. 23 Codice della Strada e dagli artt. 47-59 del Regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice della Strada. Sono state già elevate le prime sanzioni, ma è scontato – continua il comandante della Polizia Locale – che la sanzione può rappresentare anche qualcosa di blando per chi colloca un impianto pubblicitario che comporta considerevoli introiti. Per questo motivo è importante procedere alla immediata rimozione degli impianti. Alla luce di tale considerazione, sono stati già rimossi impianti pubblicitari abusivi. L’ente proprietario della strada può disporre dei mezzi pubblicitari rimossi. I controlli – conclude il comandante Ciuffreda – continueranno senza sosta su tutto il territorio. Si confida, pertanto, nella collaborazione di tutti”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni