GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Ai piedi del Pizzomunno: il mare in burrasca restituisce carcassa di delfino adulto

2.020

Da qualche tempo, molto più spesso, li vediamo vigorosi scivolare nelle acque del nostro bel mare. Fare acrobazie, avvicinarsi alle barche dei nostri pescatori. Scene bellissime, che riempiono di gioia il nostro cuore. E noi di Garganotv, grazie alla collaborazione dei tanti nostri telespettatori che ce le fanno pervenire, divulghiamo stupende immagini di gruppi di delfini che solcano le nostre acque cristalline.

Ma oggi, purtroppo, le immagini che vi mostriamo riguardano un delfino morto, ritrovato, già in stato di iniziale decomposizione, sulla spiaggia del castello, proprio ai piedi del famoso monolite di “Pizzomunno”. Il mare in burrasca, per il forte vento di “scirocco”, ha sospinto fino alla riva un bel esemplare di delfino adulto, morto per ragioni sconosciute. A ritrovarlo (e fotografarlo) un appassionato naturalista viestano, vale a dire Antonio Cirillo, il quale, suo malgrado, s’è trovato di fronte la pietosa scena mentre era sulla spiaggia a fotografare il mare tempestoso infrangersi sulla scogliera della falesia.

Antonio ha subito avvertito la polizia locale che, da parte sua ha comunicato dello spiaggiamento il servizio veterinario dell’Asl. Purtroppo, le avverse condizioni meteo (con le onde lunghe del mare che sovrastano quasi l’intera spiaggia) non hanno consentito il recupero e lo smaltimento della carcassa. Operazione che sarà effettuata domani mattina.

Purtroppo accade anche questo. Ed anche questo siamo costretti a raccontarvi.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni