GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Mina antinave, residuato bellico, rinvenuta sulla spiaggia di Scialmarino

2.713

Un ordigno, residuato bellico della seconda guerra mondiale, è stato rinvenuto stamattina sulla spiaggia di “Scialmarino”, località “Imbarcatoio”, sulla costa Nord di Vieste. A segnalarlo, la polizia locale che ha fatto sapere che si tratta di una bomba avente forma sferica di diametro di circa un metro e che si presenta in pessimo stato di conservazione anche se, probabilmente, ancora del tutto integra per ciò che riguarda la carica esplosiva.

Per tale motivo, l’ordigno, spinto a riva dalle correnti marine, è stato, precauzionalmente messo in sicurezza e trasferito lontano dalla battigia, e posto ai margini della stradina che conduce alla spiaggia, nei pressi della cosiddetta “Pietra della Madonna” esistente in zona.

La bomba, di quelle del tipo antinave, per tutti questi anni giacente nei fondali marini, è stata delimitata con nastro bicolore ed è tuttora presidiata dalla polizia locale al fine di salvaguardare l’incolumità pubblica ed evitare l’accesso inconsapevole di persone presso l’area in cui è stata depositata. Del rinvenimento è stata data immediata comunicazione al sindaco, che ha emanato apposita ordinanza di divieto di accesso nella zona ove è stato posizionato l’ordigno bellico e nelle vicinanze della stessa, e al prefetto, che ha disposto l’invio di artificieri ai fini della bonifica dell’area e il successivo brillamento della bomba in località adeguata.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni