GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Firmato il decreto ministeriale, pronti 5 milioni e 600 mila euro per il nuovo istituto Fasanella

830

Firmato il decreto del Ministro dell’Istruzione con il quale sono state ripartite tra le regioni le risorse per gli interventi degli enti locali in materia di edilizia scolastica da ammettere a finanziamento. Tra i destinatari del finanziamento, vi è anche il Comune di Vieste che aveva inoltrato richiesta per la demolizione e ricostruzione del plesso scolastico della scuola primaria “don Luigi Fasanella2 (ex Tommaseo). Il ministero ha finanziato l’opera per un importo complessivo di 3 milioni e 900 mila euro. A  questa somma si aggiungerà un ulteriore finanziamento a fondo perduto per un milione e 700 mila euro per il cosiddetto “conto termico”, Per cui, in definitiva, il complessivo finanziamento ammonta a ben 5 milioni e 600 mila euro che dovrebbero essere più che sufficienti per demolire e ricostruire, nel rispetto di tutte le normative vigente e con i necessari sistemi di sicurezza, l’edificio scolastico “Fasanella” e renderlo molto più accogliente e moderno.

A dare notizia della firma del decreto e dell’inclusione del Comune di Vieste nei finanziamenti, l’assessore comunale ai Lavori pubblici ed Urbanistica, Mariella Pecorelli, la quale ha fatto sapere, in merito, che “ora partiremo con l’approvazione dei progetti definitivi ed esecutivi, per poi procedere all’appalto dei lavori. Speriamo di concludere l’iter burocratico entro un anno, così da potyer procedere all’appalto e dare inizio ai lavori per il 2022”.

Intanto, per ciò che riguarda la scuola media Dante Alighieri, dopo il rigetto del ricorso presentato da una impresa esclusa dall’appalto, via libera per la demolizione e ricostruzione anche di questo edificio. I lavori partiranno tra settembre e ottobre.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni