GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – In azione la “Beach Patrol” della Polizia Locale, controlli anticovid e abusivismo commerciale

1.324

Parte a Vieste l’operazione “Beach Patrol” a cura della polizia locale. Un servizio di particolare importanza quest’anno, a causa della pandemia.

Gli obiettivi, difatti, che l’operazione si prefigge, riguardano, anzitutto, il controllo del rispetto delle regole di distanziamento (in particolare sulla spiagge libere) e delle linee guida imposta agli stabilimenti balneari in tema di lotta al diffondervi del Coronavirus, specie con l’arrivo di tanti turisti. Un servizio importante, mirato a salvaguardare la salute di tutti e finalizzato a trascorrere una estate serena, specie per chi viene in vacanza dalle zone del Nord Italia che hanno maggiormente sofferto la grave situazione.

Altro obiettivo riguarda la vigilanza ambientale. A questo proposito, il nucleo operativo “Beach Patrol”, grazie alla preziosissima collaborazione delle Guardie Ecologiche Volontarie di Capitanata, ha installato un sistema di videosorveglianza mobile, le cosiddette “foto trappole” nei punti più sensibili. Così, in pochi giorni sono stati elevati oltre 70 verbali per irregolare smaltimento di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche), conferimento di scarti vegetali e anche per inottemperanza alle disposizioni riguardanti la raccolta differenziata.

Il terzo obiettivo del servizio appena cominciato riguarda la vigilanza in spiaggia. Il personale della “Beach Patrolo”, dotato di una divisa adatta al tipo di intervento composta da bermuda blu, polo bianca con la scritta “Polizia Locale” e scarpe da ginnastica, effettua controlli sull’arenile sia di mattina che di pomeriggio con veicoli speciali, vale a dire   due ATV (All Terrain Vehicles, detti comunemente Quad).

Questo tipo di servizio è volto ad aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini in spiaggia, e soprattutto funge da prevenzione rispetto ai comportamenti illeciti che si verificano, sia in spiaggia sia sulle aree demaniali in genere. Tale servizio viene effettuato in sinergia con tutte le altre forze di polizia operanti sul territorio viestano, con le quali è stato avviato un buon rapporto di collaborazione. In questo ultimo week end di giugno sono stati elevati ben 150 verbali ad autovetture in sosta sulle litoranee e/o ostruendo accessi al mare e aree demaniali. Sanzionati anche autocaravan per campeggio abusivo e scarico acque reflue sulla pubblica via. Tuttavia la parte forse più importante è la costante attività di prevenzione messa in atto dai componenti della “Beach Patrol” che con la preziosissima collaborazione degli addetti all’assistenza bagnanti degli stabilimenti balneari.

I controlli in spiaggia dureranno per tutta l’estate, ininterrottamente, fanno sapere dal Comando Polizia Locale di Vieste.

Per segnalazioni: Comando Polizia Locale – telefono 0884.708014

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni