GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Il Comune affida a Josep Ejarque il compito di rilanciare il settore turistico

1.132

E’ uno dei massimi esperti in materia turistica, e sarà lui a progettare il rilancio di Vieste, e per consequenzialità, del resto del Gargano, dopo la tremenda crisi derivante dalla pandemia del Covid 19. Si tratta di Josep Ejarque, un nome che costituisce una vera e propria garanzia nel settore strategico del turismo e che il Comune di Vieste ha scelto, fornendogli l’incarico di redigere un progetto di realizzazione di un “Piano Strategico di marketing e Comunicazione post crisi per la ripresa e lo sviluppo della destinazione Vieste”.

Josep Ejarque, professionista del Destination Marketing e Destination Management, dal 1985 lavora nel settore turistico. Dal 1985 al 1995, responsabile di Marketing e Comunicazione dell’ Ente del Turismo della Catalogna e Barcellona. Dal 1995 al 1999 ha avuto la responsabilità della direzione dell’ ente del Turismo della Corugna, in Spagna. Dal 1999 al 2005, ha lavorato in Torino come direttore dell’ ente Turismo Torino, soggetto responsabile del Destination Management e Marketing della città di Torino e con responsabilità nell’ organizzazione dei XX Giochi Olimpici Invernali. Dagli inizi del 2006 e fino al 2008 è stato direttore generale dell’Agenzia Regionale per il Turismo del Friuli Venezia Giulia, Turismo Fvg. Oggi è presidente della Four Tourism & Marketing, società di consulenza specializzata in management e marketing turistico delle Destinazioni Turistiche.

“La città di Vieste  – sostiene Josep Ejarque – vanta una tradizione come destinazione turistica, prevalentemente balneare e non solo.  Il suo patrimonio storico e culturale, quello naturalistico e marinaro, così come quello immateriale (che ha generato delle tradizioni molto radicate), ne configurano una personalità ed identità specifica. Vieste però è una città che deve evolvere per adattare la sua proposta turistica ai nuovi trend della domanda. L’essenza della sua attrattività turistica è il mix fra mare e natura, che le hanno permesso di raggiungere un certo posizionamento nel mercato. Ma per continuare ad essere una destinazione di successo, la città deve adeguare la sua proposta ed offerta turistica, in linea con il nuovo turismo. Ciò è possibile, evolvendo da città turistica di turismo balneare a destinazione turistica di tipo esperienziale. Questa evoluzione, che dovrà essere graduale, si trova a dover accelerare a causa della crisi della domanda, dell’offerta nel settore turistico, generata dal Covid 19. Ad oggi, Vieste deve reagire perché la concorrenza nel turismo incrementerà a causa dei cambiamenti immediati che il Covid 19 ha generato a breve termine, ma soprattutto di quelli che sta generando e che si consolideranno a medio termine. Vieste, dunque, come sistema destinazione deve reagire per continuare ad essere presente nel mercato, non perdere la sua quota di mercato, ma soprattutto assicurare il posizionamento e la continuità dell’attività turistica a breve periodo, ma anche nel futuro immediato 2021- 2022.

Per continuare ad essere attrattiva e competitiva, Vieste deve reagire strategicamente ed operativamente nei seguenti ambiti del “destination management”:

  1. Riposizionamento della destinazione, mediante i seguenti obiettivi:
  • Costruire il prodotto destinazione;
  • Costruire il sistema destinazione;
  • Costruire il valore differenziale della destinazione;
  • Sviluppare e ristrutturare le attrattive turistiche per farle diventare prodotti turistici;
  • Costruire le reti di prodotto;
  1. Marketing della destinazione, mediante i seguenti obiettivi:
  • Destination marketing ( digital e content marketing)
  • Gestire ed incentivare la reputazione della destinazione

E tutto ciò deve essere conseguito in considerazione delle profonde modifiche e trasformazioni che il Covid 19 sta introducendo tanto nella domanda quanto nelle misure (social distance, precauzioni sanitarie, ecc ) necessarie per garantire la sicurezza per i turisti.

Si tratta, come si evince, di una grande sfida alla quale non ci si può sottrarre per rilanciare la nostra città e il suo straordinario territorio in un’ottica di amplificazione dell’interesse. Pertanto giunge quanto mai favorevole la proposta di realizzazione di un “Progetto di realizzazione di un Piano Strategico di marketing e Comunicazione post crisi per la ripresa e lo sviluppo della destinazione Vieste” presentata dall’azienda – impresa individuale  – “F Tourism & Marketing” di Josep Ejarque, finalizzato ad una specifica consulenza per il  Comune di Vieste, che si prefigge i seguenti obiettivi:

  • Ripresa attività turistica;
  • Rilancio attrattività e competitività turistica;
  • Strategia di marketing e promo commercializzazione”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni