GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VACANZE – Piemontese: “Rivedere l’ordinanza di Emiliano, no a sanzioni per le mancate annotazioni”

767

“È il momento di recuperare la fiducia e la serenità dello stare insieme, non trasformiamo la responsabilità in una minacciosa corsa a ostacoli”. Lo ha detto l’assessore regionale al Bilancio e alla Programmazione unitaria e consigliere regionale del Partito Democratico, Raffaele Piemontese, chiedendo al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, di rivedere l’ordinanza numero 245 sugli “Obblighi di segnalazione per l’ingresso delle persone fisiche in Puglia”, in vigore dallo scorso mercoledì 3 giugno, nella parte che sanziona pesantemente il mancato mantenimento, per un mese, dell’elenco dei luoghi visitati e delle persone frequentate.
“Il primo weekend della Fase 3 mi ha fatto rivedere i luoghi più belli del Gargano e ritrovare comunità che, peraltro, da Vieste a Rodi Garganico, da Peschici a Vico del Gargano, da Ischitella a Carpino passando da Cagnano Varano, sono covid free”, dice Piemontese, aggiungendo che il fine settimana è stato anche occasione “per confrontarmi con amministratori, operatori turistici e turisti che, fortunatamente, hanno scelto con entusiasmo e fiducia di venire in Puglia”.
“Dobbiamo organizzarci per rendere serena e realisticamente sostenibile la permanenza per chi, dal 3 giugno, sta raggiungendo la Puglia per ricongiungersi con familiari e amici o per fare una vacanza più o meno lunga”, sottolinea l’assessore regionale al Bilancio, invitando “il presidente Michele Emiliano a eliminare ogni tipo di sanzione collegata al mantenimento, per 30 giorni, di un diario su cui annotare i luoghi visitati e le persone incontrate durante il soggiorno”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni