GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

“Le strade provinciali del Gargano abbandonate”: anche il sindaco di Vico attacca il presidente Gatta

367

“Un disastro le provinciali garganiche, forse il presidente pensa già al Natale di Candela. Buche, manto logoro e segnaletica andata: è così che si fanno turismo e sicurezza? E’ ora che la Provincia di Foggia mostri una visione d’insieme dello sviluppo”. A dichiararlo il sindaco di Vico del Gargano. Michele Sementino, che si accoda alla protesta del sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti, riguardo lo stato di abbandono di importante strade provinciali e l’inerzia finora dimostrata dal presidente, Nicola Gatta.

“Se Nicola Gatta – afferma Sementino –  per far riparare le provinciali del Gargano, ci mettesse lo stesso impegno profuso per il Natale di Candela, a quest’ora le strade di questo territorio non sarebbero nelle condizioni pietose in cui si trovano. Si fa un gran parlare della sicurezza di cittadini e automobilisti, così come del turismo e della necessità di ripartire, ma per una viabilità provinciale adeguata a quegli obiettivi servono programmazione e azioni concrete, manutenzione ordinaria e straordinaria, cose che da quando Nicola Gatta è presidente della Provincia di Foggia qui sul Gargano tardano a palesarsi”, ha aggiunto Sementino. “Il tratto della strada provinciale che collega Vico del Gargano alla Foresta Umbra presenta più di un pericolo per gli automobilisti, tra buche, manto stradale logorato e segnaletica deficitaria”, ha spiegato il sindaco di Vico del Gargano. “Stessa situazione anche per la provinciale che collega Rodi Garganico a San Menaio, altra strada con un intenso volume di traffico soprattutto d’estate. Ecco, l’estate è ormai arrivata, ai turisti cosa raccontiamo? Cosa diciamo ad albergatori e gestori di lidi e locali del Gargano? Già dovranno ricominciare in salita, almeno le strade provinciali è d’obbligo fargliele trovare risistemate e sicure. O no? Caro presidente” – ha aggiunto Sementino rivolgendosi direttamente a Nicola Gatta – sarebbe ora che ti concentrassi su una visione d’insieme della Capitanata, un’area molto vasta che unisce più territori chiamati a strategie di sviluppo utili a rilanciare un’intera provincia. I cittadini che vivono nel Gargano e i turisti che arriveranno hanno diritto a utilizzare strade sicure, dove se serve si proceda alla bitumazione dei tratti di manto stradale ormai consunti, si ponga mano alla pulizia degli argini, si mettano in sicurezza almeno i tratti dissestati” – ha aggiunto Sementino – .

“Se Nicola Gatta avesse timore di non conoscere abbastanza bene le strade provinciali del Gargano, mi offro volontario per fargli da guida: ti accompagno io, Presidente, facciamo un viaggio insieme sulla malridotta viabilità garganica. Facciamolo presto, però, perché non so se te ne sei accorto, ma è arrivato il momento di muoversi, l’estate sta arrivando” – ha concluso il sindaco di Vico del Gargano -.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni