GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

FASE 2 – Il Marina di Vieste si prepara ad accogliere gli armatori Italia Yachts

564

In attesa dell’attuazione della Fase 2 e della normalizzazione dell’utilizzo delle proprie imbarcazioni da diporto, il Marina di Vieste si prepara ad accogliere gli armatori Italia Yachts, con una serie di attività di manutenzione e messa in sicurezza delle aree e con lo sviluppo di nuovi servizi di accoglienza.
Con la sigla della partnership tra Marinedi, leader nazionale nella gestione di porti turistici e Italia Yachts il cantiere di produzione di barche a vela di eccellenza, infatti il Marina di Vieste ha riservato tariffe speciali da dedicare alla sosta degli armatori Italia Yacht.
La partnership ha previsto tariffe di ormeggio convenzionate in tutti e 12 Marina della Rete Marinedi che si sviluppa attualmente sulle coste italiane da Chiavari a Porto San Giorgio con presenza anche in Sicilia e Sardegna e Tunisia. Al Marina di Vieste le tariffe di ormeggio hanno condizioni ancor più speciali a favore degli armatori. Marinedi, infatti, dall’inizio del 2020 intende rilanciare il diportismo nautico nella cittadina garganica che nell’ultimo periodo grazie anche alle politiche turistiche del sindaco Giuseppe Nobiletti sta vivendo un periodo di rinascita e che speriamo non venga intaccato dalla crisi pandemica che ha colpito l’Italia e l’intero pianeta.
Al riguardo Antonio Bufalari, legal counsel di Marinedi e molto attento allo sviluppo del Marina di Vieste dichiara “Vieste ed il proprio Marina ricadono in un territorio unico, al centro dell’Adriatico e delle maggiori rotte diportistiche e turistiche. Proprio per questo sull’onda di rilancio portata avanti dall’amministrazione comunale abbiamo avviato diverse iniziative tese a favorire anche il turismo nautico e diportistico. Vieste, località ricca di cultura ed arte, resa nota anche dal mito di Cristalda e Pizzomunno, leggenda decantata recentemente a Sanremo da Max Gazzè, è la porta privilegiata per scoprire un territorio magnifico, il Gargano. Abbiamo aderito alle politiche plastic-free del Comune e con il protocollo Medplastic il Marina di Vieste è diventato un Ecomarina. Inoltre, da ultimo, abbiamo attivato diverse sinergie promozionali con la Lega Navale di Vieste, l’Assonautica Italiana, il Distretto della Nautica di Puglia e con i porti limitrofi, come Rodi Garganico. Di tutto il percorso la tappa fondamentale è rappresentata dalla convenzione con gli armatori Italia Yachts.”
“Lo scopo” conclude Bufalari “è quello di sostenere gli armatori, soprattutto in questo periodo di crisi, e di incentivarli a muoversi di più lungo le coste italiane e pugliesi e ad ospitarli anche per le regate che potranno essere in futuro organizzate all’interno del circuito del Grande Slam del Gargano, di cui Vieste vuole rappresentare una tappa sempre più accogliente!”

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni