GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Un minuto di silenzio per le vittime della pandemia e per i sanitari in prima linea

547

Un minuto di silenzio, a mezzogiorno in punto, e bandiere a mezz’asta in tutti i comuni d’Italia per ricordare le vittime del coronavirus.

A Vieste la breve, solenne e commossa cerimonia si è svolta davanti al portone principale del municipio, alla presenza del sindaco, Giuseppe Nobiletti, con fascia tricolore, e il consigliere comunale, Michele Lapomarda. Ad accompagnarli il comandante della Polizia Locale, commissario Gaetano Di Mauro, e un picchetto della stessa PL composto da quattro agenti. Il minuto di raccoglimento è stato scandito dalle note del “Silenzio fuori ordinanza” eseguito dalla tromba di Francesco Mastromatteo, della sezione di Vieste dell’’Associazione Bersaglieri.  La cerimonia si è poi conclusa con il suono della sirena dei mezzi della Polizia Locale.

 «Il nostro modo per ricordare le vittime del coronavirus, per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari, per abbracciarci idealmente tutti, per essere di sostegno l’uno all’altro, come sappiamo fare noi sindaci», ha dichiarato Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente dell’Anci, che ha aderito all’iniziativa lanciata dal presidente della Provincia di Bergamo, Gafforelli per i sindaci del suo territorio, e l’ha allargata a tutto il Paese.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni