GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

“Violenza e bullismo: le mie cicatrici”, Vladimir Luxuria si racconta agli studenti di Vieste

511

Dopo aver raccontato il suo difficile passato a Storie Italiane, Vladimir Luxuria, venerdì 21 febbraio prossimo sarà a Vieste dove incontrerà i ragazzi delle scuole cittadine e le rispettive famiglie, nell’ambito di una giornata evento organizzata dall’Assessorato alla Cultura.

“Violenza e bullismo: le mie cicatrici” il tema dell’incontro in programma alle ore 11 presso il cineteatro Adriatico con ingresso libero. Luxuria, che sarà introdotta dal sindaco, Giuseppe Nobiletti, e dall’assessore Graziamaria Starace, si soffermerà su un tema di strettissima attualità come il bullismo.”Ho subito violenza fisica, c’erano delle zone ‘rosse’ in cui non potevo passare. So cosa significa essere picchiata, sono cicatrici che ogni tanto ritornano. Ma io ho superato tutto questo”.

“Tutto è cominciato” ha continuato Luxuria, “a scuola per le cinghie che venivano usate per legare libri e quaderni. Mi veniva naturale portarli come la portavano le bambine. Una supplente, per il solo fatto che io mi muovevo in maniera diversa, mi ha chiamato alla lavagna e mi ha dato una bacchettata dicendo che avrei dovuto comportarmi come maschietto e non come femminuccia. Ho subito l’odio sulla mia pelle, ma non ho mai voluto restituirlo, non ho mai avuto desiderio di vendetta”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni