GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Il percussionista Vincenzo Mazzone apre la stagione della Nuova Diapason

458

Inizia con il botto il nuovo anno musicale dell’Associazione Musicale Culturale Nuova Diapason di Vieste. A farne da padrone in questo week end, la presenza di un batterista percussionista di notevole spessore artistico, il m° Vincenzo Mazzone: musicista poliedrico, batterista e percussionista della Italian Instabile Orchestra.
Il maestro Vincenzo Mazzone ha partecipato e partecipa a numerosi festivals internazionali: Francia, Germania, Spagna, Olanda, Canada, U.S.A., Giappone, Belgio, Danimarca, Norvegia, Inghilterra, Grecia, Macedonia, Slovenia, Bulgaria, Iugoslavia, Portogallo collaborando con musicisti di fama internazionale come D. Gillespie, A.Farmer, G.Schuller, D.Goigovich, L.Koonitz, C.Baker, C.Taylor, A Braxton, E.L.Davis, S.Kuriokhin, W.Breuker, M.Godard, A.Trovaioli, B.Bacarach, G.Gaslini, K.Tippett, L.Moholo. M. Ruegg.
Ha collaborato inoltre con l’Orchestra Sinfonica di Bari, come percussionista, per oltre un decennio, ed ha ricoperto il ruolo di timpanista presso l’Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari, con la quale ha partecipato a diverse incisioni discografiche e a numerose tournee: Francia, Brasile, Australia, Cairo, Russia.
Il maestro Vincenzo Mazzone incontrerà tra venerdì 31 gennaio e sabato 1 febbraio, gli alunni della classe di percussione e batteria dell’associazione musicale Nuova Dipason di Vieste, con i quali svolgerà una master atta a far crescere e stimolare artisticamente i nostri ragazzi.
A conclusione di questo incontro, il maestro si esibirà in concerto, sabato 1 febbraio, alle ore 19.00 presso l’auditorium don Antonio Spalatro.
La cittadinanza tutta è invitata per un evento straordinario e unico.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni