GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Installati i contenitori per la raccolta delle deiezioni canine

562

Cresce l’attenzione dell’Amministrazione comunale di Vieste nei confronti dei cani e, nel contempo, del decoro urbano. Dopo l’istituzione di una vera e propria “Task Force” per la lotta al vagantismo animale istituita in ottobre dal sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti e dall’Assessore alla Tutela e Benessere Animale Vincenzo Ascoli, nell’ambito del progetto “Zero cani in canile” della Lndc, arrivano ora i raccoglitori per le deiezioni canine, dislocati in diversi punti della città. Una ventina i contenitori già installati sul territorio, posizionati nelle zone più frequentate dai possessori di animali domestici: giardini di via Verdi, Giovanni XXIII, Pizzomunno, corso Fazzini, Marina piccola, vari punti del centro storico. Altri ancora saranno installati nei prossimi giorni.
Con il posizionamento dei contenitori, si offre a tutti i possessori di cani l’opportunità di smaltire le deiezioni dei propri “pelosi” (che vanno sempre raccolte con le apposite bustine) e nel contempo tenere pulito l’ambiente. Ora i proprietari di cani non hanno più scusanti, per cui si spera di poter ridurre al minimo l’antipatico e poco decoroso inconveniente di incappare in escrementi sui marciapiedi o sulle pubbliche vie. Tutto dipenderà dal proprio senso civico ed educazione. Ed anche dalla volontà, da parte degli organi di vigilanza, di punire severamente chi non si adegua.
Ma, secondo quanto fanno sapere da Palazzo di città, questa non sarebbe l’unica novità riguardo i cani. Difatti, è in fase di predisposizione un’area per lo sgambamento dei cani, un luogo interamente dedicato a loro, dove i proprietari, sotto la loro vigile e responsabile sorveglianza, potranno portare gli animali liberamente e senza guinzaglio. L’area in questione è quella situata in via Montale, tra la Tenenza dei carabinieri e il centro sportivo tennis. In ogni caso, anche all’interno di quest’area sarà obbligatorio raccogliere le feci e conferirle negli appositi contenitori.
Vale la pena ricordare, in definitiva, che il padrone del cane ha sempre l’obbligo di raccogliere gli escrementi lasciati dall’animale per strada, portando con sé gli strumenti necessari alla raccolta e allo smaltimento (sacchetto biodegradabile).

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni