GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Da Ostuni a Vieste per ammirare le nostre scalinate multicolori dedicate all’amore, legalità e pace

393

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi ieri mattina, nell’auditorium del plesso “Spalatro”, alla presenza del Dirigente Scolastico prof. Pietro Loconte, dell’assessore alla cultura e pubblica istruzione del Comune di Vieste prof. GraziamariaStarace, dei docenti referenti del Progetto “Coloriamo il nostro futuro” proff. Grassi e Sacco, dell’assistente Capo Gaetano Trotta, in servizio presso UPG e SP della Questura di Foggia con incarico di Poliziotto di quartiere, ha accolto gli alunni del Liceo Scientifico “Ludovico Pepe” di Ostuni (BR), accompagnati dalla prof.ssa Lucia Grassi, per un’attività formativa di Cittadinanza attiva e responsabile.

La mattinata è stata l’occasione per presentare agli ospiti le diverse iniziative realizzate dal nostro Istituto nel corso degli ultimi anni scolastici in materia di legalità, nell’ambito dei progetti “Coloriamo il nostro futuro” e “Cittadini si diventa”.

I ragazzi del mini consiglio hanno ricordato l’istituzione della BILL – Biblioteca della legalità, una raccolta ragionata di testi per ragazzi, che vuol far riflettere sui temi della giustizia, della lealtà e della verità ed il progetto “Street art”, finanziato dalla Regione Puglia e fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale, che ha visto la realizzazione di diverse opere nell’ambito cittadino:

– La scalinata della legalità i cui gradini ricordano alcune delle vittime per mano della mafia;
– La scalinata dell’amore all’interno dell’iniziativa “Vieste in love”;
– Il murales raffigurante Falcone e Borsellino, un atto inequivocabile, una presa di posizione netta del mondo scolastico contro la criminalità, contro i soprusi e le ingiustizie, con la citazione “La mafia si combatte a partire dai banchi di scuola”;
– La Scalinata della pace con il suo sfavillio di colori, progetto finanziato dalla Regione Puglia e presentato dai ragazzi del miniconsiglio alla Fiera del Levante a Bari.

Durante la manifestazione il Dirigente Scolastico ha premiato l’alunna Chiara Scano della classe 3^ A vincitrice del Concorso “L’albero e noi”,promosso dalla Regione Puglia per la celebrazione della “Giornata Nazionale degli alberi” del 21 novembre, e ha ricordato che la scuola è una comunità di dialogo, di esperienza sociale e di ricerca, volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni. Insegnare ai giovani il rispetto diventa una risorsa imprescindibile per poter formare dei cittadini consapevoli e in grado di agire per il bene della comunità.

Nel pomeriggio gli ospiti sono stati accompagnati da alcuni alunni dell’Istituto, che si sono improvvisati miniguide, alla scoperta delle bellezze del nostro territorio.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni