GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – La Regione Puglia premia il progetto “scalinata della pace” del Consiglio comunale dei ragazzi

745

Dopo quella della legalità e dell’amore, ecco ora la “scalinata della pace”.  Nuova iniziativa del dinamico consiglio comunale dei ragazzi di Vieste che ha proposto, in collaborazione con il comune, un progetto per riqualificare una scalinata alquanto malmessa e “anonima”, ubicata tra viale Manzoni e via Leopardi, nel quartiere del Carmine. Progetto che ha partecipato alla misura della Regione Puglia ‘Promozione e sostegno della Street Art’, destinata a promuovere e sostenere forme espressive visive, in grado di contribuire a rigenerare e riqualificare luoghi e beni della città, con particolare riferimento alle aree degradate o periferiche. L’idea dei ragazzi viestani è stata premiata dalla Regione, che ha deciso di finanziare il progetto che rientra in una delle cinque azioni del programma regionale “Promozione della Street art – La Cultura si fa Strada”, approvato a giugno su proposta dell’assessore Loredana Capone, la quale ha incontrato, presso la Fiera del Levante, le oltre novanta amministrazioni pubbliche che hanno candidato le idee progettuali definendo i prossimi step procedurali, accompagnata dal delegato dell’Anci, il sindaco di Capurso, Francesco Crudele, e dal consigliere estensore della norma di bilancio regionale, Enzo Colonna.
Dodici le istanze finanziate e presentate nel corso dell’evento. Per la provincia di Foggia, oltre a Vieste, sono stati scelti i progetti di: Sant’Agata di Puglia, Foggia, Vico del Gargano.
“Un bando per promuovere la street art come strumento di rigenerazione e riqualificazione delle periferie e delle aree più degradate delle nostre città. Centocinquantamila euro e novantadue bellissime proposte pervenute”, ha dichiarato Loredana Capone. Che ha aggiunto: “Presentiamo i primi 12 progetti cantierabili entro il prossimo 31 ottobre. Siamo orgogliosi di questo grande risultato perché consideriamo quest’arte come una grande occasione per vivere più a fondo la città e per costruire relazioni che creano comunità. Ecco, con questa misura vogliamo stimolare laboratori di bellezza capaci di generare innanzitutto una rigenerazione sociale”.
Grande soddisfazione per la scelta del progetto viestano da parte dell’Amministrazione comunale e dell’Istituto comprensivo “Rodari-Alighieri-Spalatro”. “Il nostro progetto – ha detto l’assessora all’Istruzione e Cultura, Graziamaria Starace – è stato accolto con molto entusiasmo dalla Regione che ha voluto a Bari anche la presenza dei ragazzi del consiglio comunale. Siamo davvero felici per quest’altro ottimo risultato ottenuto, incentrato su un tema, quello dell’arte di strada, che sta coinvolgendo tante città e paesi, anche della nostra Puglia. E Vieste non si vuole sottrarre a questo nuovo modo di rendere più belle e colorate strade e vicoli della nostra cittadina, con grande condivisione di residenti ed ospiti”.
La scalinata, come accennato, è quella di collegamento tra viale Manzoni e via Leopardi. Verrà rivestiva utilizzando le migliaia di tappi di plastica raccolti nei mesi scorsi dagli alunni delle scuole con il progetto “Tappiamo Vieste” promosso dall’associazione “ViviVieste”. Sarà chiamata “scalinata della pace”, perché con i tappi si realizzerà un grande arcobaleno, simbolo internazionale della pace.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni