GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Il “Libro possibile” a Vieste il 23 agosto con Michela Marzano e il suo romanzo “Idda”

182

Il libro possibile approda a Vieste! Venerdì 23 agosto, alle 21, Michela Marzano presenta “Idda” (Einaudi), nella splendida location sul mare del Capriccio. Segue un aperitivo offerto dal ristorante.

Introduce Rosella Santoro, direttrice artistica della nota kermesse culturale di Polignano. Dialogano con l’autrice Savina Disanti e Valeria Totaro, dell’Associazione Seconda Stella a destra.

L’incontro è organizzato dal Comune di Vieste in collaborazione con Il libro possibile, Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese.

Una nuova sinergia, quella con la cittadina del Gargano, che porta Il libro possibile fuori dai suoi luoghi tradizionali. Oltre al celebre “Festival” di Polignano a Mare, alla sezione “Winter” che si svolge soprattutto nelle scuole di Bari e Provincia, e alla sezione “Caffè” che ha luogo nel caffè letterario sempre a Polignano, arriva la sezione “Off”. Lo spazio, inaugurato quest’anno, ha già portato a Vieste nomi prestigiosi come il geologo Mario Tozzi e il critico musicale Enzo Gentile e si appresta a portarne altri del calibro di Umberto Galimberti, Rita Dalla Chiesa, Pier Carlo Padoan e Antonella Prenner.

“Esprimo profonda soddisfazione per questa collaborazione, che dà lustro e nuove opportunità alla nostra città – dichiara Graziamaria Starace, assessore alla cultura di Vieste – Tale iniziativa si colloca in una politica di rilancio del territorio che, attraverso la promozione della lettura, amplia l’offerta turistica e coinvolge il pubblico più attento alle proposte culturali di livello”.

La Puglia è una regione bellissima in tutta la sua estensione ed è giusto che divenga importante attrattore turistico e si distingua non solo per le risorse naturalistiche ma anche per i servizi che è in grado di offrire a cittadini e visitatori. Tra questi non possono mancare iniziative culturali di qualità, che animino con il dibattito e lo scambio di idee le bellezze paesaggistiche della nostra terra, stimolando una crescita strategica e consapevole. Siamo felici di ampliare i nostri orizzonti e di portare la nostra attività a Vieste, con una collaborazione che si protrarrà per tutto l’anno – aggiunge Rosella Santoro.
Si riparte, quindi, il 23 agosto con Michela Marzano, docente di Filosofia morale all’Università di Parigi V, René Descartes, già direttrice del dipartimento di Scienze sociali della Sorbona, autrice di numerosi libri tradotti in molte lingue e, ora, editorialista per La Repubblica. Alla carriera da accademica e scrittrice, unisce un forte impegno politico che l’ha resa Deputata a Montecitorio fino allo scorso anno.

A Vieste presenterà “Idda” un “appassionato romanzo sull’identità, la memoria, la potenza carsica delle relazioni”.

Alessandra vive a Parigi, dove insegna biologia. Da tempo non torna in Salento, terra d’origine, per la paura di affrontare ferite passate, mai rimarginate, che continuano a sanguinare nei meandri più nascosti della sua anima mentre lei si affanna a distrarsi e a non pensare. Ma la vita conduce sempre, per le vie più insospettabili, a fare i conti con le questioni lasciate irrisolte. La protagonista si trova a dover riordinare la casa in vendita della suocera Annie, costretta in clinica dalla progressiva perdita di memoria. Mentre Alessandra ricostruisce, attraverso monili e ricordi, l’esistenza di una donna condannata a dimenticare, riaffiorano gli echi del suo passato, per troppo tempo messi a tacere e si decide finalmente a tornare dove tutto è cominciato.

Un viaggio intenso, delicato e potente, che unisce i destini di due donne e le conduce alla riscoperta di sé.

“Bisogna attraversare le macerie, recuperare la propria storia, per scoprire che l’amore sopravvive all’oblio”.

Appuntamento con Michela Marzano venerdì 23 agosto, alle 21, al ristorante il Capriccio di Vieste. Segue l’aperitivo con l’autrice. Ingresso libero.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni