GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Ripristinata la corrente al faro, tempestivo intervento dei tecnici di E-Distribuzione

417

E’ stata già ripristinata l’energia elettrica che alimenta il faro di Vieste, dopo che, nel pomeriggio di ieri, un catamarano, transitando nella zona interdetta alla navigazione del canale che collega la terraferma all’isolotto di Santa Eufemia, aveva tranciato i cavi.

Ne da comunicazione E-Distribuzione i cui dipendenti, con l’ausilio di una ditta esterna, hanno lavorato fin dal primo mattino per ridurre al minimo i disagi e ridare “luce” alla storica lanterna di Vieste. Da apprezzare il lavoro svolto con tempestività e professionalità dagli operai specializzati, non senza rischi, in considerazione della particolare ubicazione dei cavi e dei tralicci di sostegno.

Proprio per consentire lo svolgimento in sicurezza dei lavori, questa mattina tutta la zona, detta “dello spacco di rosinella” è stata interdetta alla balneazione (tra qualche mugugno dei bagnanti), da parte della Guardia costiera che ha anche presidiato, con un mezzo navale in dotazione, il canale del faro, impedendo a qualche diportista poco accorto di transitare.

E auspicabile che tale controllo avvenga di frequente, in quanto sono tanti i motoscafi e i gommoni (moto d’acqua comprese), che sfrecciano in quel tratto di mare, ora maggiormente frequentato dai bagnanti che riescono a raggiungere il faro a piedi grazie ai bassi fondali.

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni