GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Il grido dei sindaci: “Presidente Conte, completare la superstrada del Gargano”, incontro domani a Foggia

463

la superstrada del GarganoPresidente Conte, lo sviluppo del Gargano passa attraverso la superstrada. Non averla inserita nel Contratto Istituzionale di Sviluppo della Capitanata, è stato un errore clamoroso a cui occorre porre subito rimedio”.
Diranno sostanzialmente questo, i sindaci del Gargano che domani saranno a Foggia per protestare contro il mancato inserimento del progetto di completamento della SSV del Gargano nel Cis voluto dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.
I sindaci sono molto determinati, e domani faranno sentire la loro voce. Intanto, si è saputo che il presidente Conte ha accettato di incontrare i primi cittadini del Gargano nel corso della sua visita a Foggia. Ed è già un fatto positivo. Ora sarà necessario far capire a Conte quanto sia importante completare la superstrada (ferma Vico, da una parte, e a Mattinatella, dall’altra), per la farla giungere fino a Vieste e chiudere, così, il periplo del Gargano. Magari destinando parte dei 47 milioni di euro previsti per la riqualificazione della litoranea Mattinata-Vieste, davvero eccessivi e, pare, facenti parte di un vecchio progetto difficilmente attuabile. Realizzare gallerie almeno fino a baia di Campi, dal lato Sud, e a Mandrione, dal lato Nord, già significherebbe risolvere il 90 per cento dei problemi.
Ed è questo che i nostri primi cittadini diranno a Conte nell’incontro di domani.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni