GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – Auto fuori strada a Mandrione, quattro feriti – Vettura in fiamme in via Cappuccini

2.762

Giornata nera sulle nostre strade. Dopo l’incidente di questa mattina nella galleria di “San Benedetto”, tra Vieste e Mattinata, costata la vita ad un uomo di 31 anni e alla sua figlioletta di soli nove mesi, un altro sinistro si è verificato nel pomeriggio sulle nostre strade.

E’ accaduto sulla SS.89 Vieste-Peschici, in zona “Mandrione” di Vieste. Un’autovettura (anche in questo caso si tratta di una Ford Focus), con una bordo una famiglia di quattro persone, nell’abbordare una curva volgente a destra, in direzione Peschici, è finita fuori strada precipitando, dopo aver abbattuto un muretto di protezione in cemento,  nella sottostante scarpata, ribaltandosi. I quattro occupanti sono rimasti intrappolati, fino a quando non sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Vico del Gargano che li hanno estratti.  Per fortuna i quattro hanno riportato solo ferite, più o meno gravi, in particolare una ragazza che avrebbe subito fratture e lesioni agli arti inferiori ed è stata trasportata in ospedale con l’elisoccorso. Ricoverati anche gli altri tre occupanti.

Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia locale di Vieste per i rilievi e l’avvio delle indagini, al fine di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente che poteva avere ben più serie conseguenze. Intervenuta anche una squadra della protezione civile Pegaso che ha poi provveduto a scortare l’ambulanza con la ragazza ferita all’eliporto di Macchia di Mauro.

Intanto, sempre nel pomeriggio di oggi, un’auto, per cause in corso di accertamento, è stata completamente distrutta da un incendio a Vieste. La vettura era parcheggiata in via Cappuccini. A causa del forte vento, le fiamme hanno danneggiato anche due macchine parcheggiate vicino. Sul posto sono intervenute squadre della protezione civile appartenenti ai gruppi Pegaso e Giacche Verdi del Gargano,  che hanno provveduto a spegnere le fiamme e a mettere in sicurezza la zona. Intervenute anche pattuglie di carabinieri, guardia di finanza e polizia locale.  Indagini in corso.

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni