GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

VIESTE – La consigliera Bevilacqua (M5S) chiede l’annullamento del concorso Polizia Municipale

803

Con interrogazione urgente del 6.6.2019 la Consigliera M5S di Vieste, Avv. Mariateresa Bevilacqua, ha chiesto al Sindaco di valutare la ricorrenza dei presupposti per l’annullamento del concorso per la copertura di n. 4 posti di operatori polizia locale, in considerazione della partecipazione, quale candidato, di un agente di polizia municipale e della partecipazione, quale membro di commissione giudicatrice, del Comandante F.F. della Polizia Locale di Vieste, Isp. Sup. Gaetano Dimauro.

Ricorre, a parere della Consigliera, un potenziale conflitto di interessi tra il candidato e il Comandante determinato dal rapporto lavorativo.

Il candidato, infatti, è gerarchicamente sottoposto al Comandante F.F. e l’esistenza di un rapporto di collaborazione costante determina necessariamente un particolare vincolo personale tra i detti soggetti, che è idonea a determinare una situazione di incompatibilità dalla quale sorge l’obbligo di astensione del commissario, pena, in mancanza, il viziare in toto le operazioni concorsuali.

“Sarebbe l’ennesimo concorso annullato dall’insediamento dell’amministrazione Nobiletti e, quale Consigliera comunale, invoco maggiore attenzione nei procedimenti concorsuali, giacchè viene rimesso nuovamente ai cittadini il compito di assicurare imparzialità nelle pubbliche selezioni del personale dipendente del Comune di Vieste”

Avv. Mariateresa Bevilacqua

Consigliera M5S di Vieste

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni