GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

U.I.L. VIESTE – La lotta al lavoro nero si intensifica grazie all’Ispettorato del lavoro

292

L’operazione messa a segno dall’Ispettorato del Lavoro di Foggia, denominata “Mari e Monti”, culminata nel clamoroso bliz, dove sono stati sorpresi a lavorare in nero nmerosi lavoratori, è la chiara prova che a Vieste c’è bisogno di legalità.

Sono sempre più frequenti i casi, non solo di lavoratori impiegati in nero, ma addirittura costretti a dover restituire parte del proprio salario al datore di lavoro, una vera e propria ESTORSIONE!

La piaga del lavoro straordinario, dell’elusione contributiva con finto lavoro part time, della negazione dei diritti più basilari, come quello del giorno di riposo settimanale, sono sempre in primo piano ed è per questo che pubblicamente vogliamo ringraziare chi come l’Ispettorato del Lavoro di Foggia, da sempre è in prima linea in questa dura battaglia, opera non senza difficoltà nel nostro territorio.

C’è bisogno che tutta la comunità civile sana faccia fronte comune e denunci.

Non solo i lavoratori come è giusto che sia ma gli stessi operatori turistici attraverso le loro organizzazioni, le associazioni tutte e soprattutto l’Amministrazione Comunale dovrebbero per primi dichiararsi pubblicamente contro ogni genere di sfruttamento dei lavoratori.

Se questa comunità piange continuamente tanti giovani nella c.d. “mattanza mafiosa” questo è dovuto anche e soprattutto alla carenza di legalità ed il Sindacato auspica che finalmente la società civile si alzi, dia il buon esempio e si opponga all’illegalità!

La Camera Sindacale U.I.L. di Vieste
Antonio Carmine GUERRA-

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni