GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

PESCHICI – Pesca abusiva, la Guardia costiera sequestra reti ed altri attrezzi

463

Nella giornata di ieri, i militari della Delegazione di spiaggia di Peschici coadiuvati via mare dal personale imbarcato sulla Unità A47 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste, hanno dato luogo ad un’attività congiunta al fine di contrastare la pesca illegale lungo il territorio del Comune di Peschici, in località denominata “Scalandrone”.
In particolare, la tipologia di pesca in questione viene effettuata tramite l’utilizzo di alcuni trabucchi, all’occasione armati con reti da posta tipo “tremaglio” e dotati di sorgenti luminose. Giunti sul posto, i militari hanno rinvenuto e posto sotto sequestro circa 1,5 kilometri di rete, unitamente a n. 2 generatori di corrente con relativi cablaggi e proiettori alogeni ed, infine, n.2 gavitelli connessi
all’utilizzo dei sopracitati attrezzi da pesca.
La Guardia costiera di Vieste,  coglie l’occasione per ricordare che la partecipazione attiva dei cittadini (anche tramite il numero 1530) alle varie vicissitudini legate al mare risulta essere un ottimo contributo a preservare non solo la vita umana in mare, ma anche a proteggere l’intero ambiente marino.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni