GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Infrangono vetrine per rubare capi d’abbigliamento, arrestati due giovani di Vieste

1.341
foto di repertorio

Durante servizi di controllo del territorio, appositamente organizzati anche, se non soprattutto, durante la notte, i carabinieri della tenenza di Vieste hanno tratto in arresto due giovani del luogo, G.V. e R.C., entrambi 27enni, con precedenti specifici, i quali sono stati sorpresi ad infrangere le vetrine di tre negozi cittadini, al fine di procurarsi capi d’abbigliamento o altro.

I due, secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, avevano, con l’ausilio di grosse pietre, prima infranto le vetrine di due boutique ubicate in pieno centro, “Time out”, in via dr. Giuliani, e “Contro Corrente”, in corso Fazzini, al fine di prelevare, senza riuscirci, però, la merce esposta. Successivamente, forse perché disturbati dalla presenza momentanea di qualche passante, si erano spostati in via Madonna della Libera, prendendo di mira la vetrina del negozio all’insegna “Look Fashion”. Ed è stato qui che i carabinieri in servizio di perlustrazione li hanno sorpresi in flagranza, traendoli in arresto. Grazie, poi, alla visione dei filmati delle telecamere di sorveglianza dei negozi ove erano state compiute le “spaccate”, è stato possibile ricostruire la dinamica dei tentativi di furto.

I due, dopo le formalità di rito, sono stati posti agli arresti domiciliari, in attesa delle conseguenti decisioni dell’Autorità giudiziaria.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni