GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Lovecchio (M5S): “Interrogazione parlamentare sui PPI per i comuni di Vico del Gargano, Monte Sant’Angelo e Vieste”

301

Accade troppo spesso che ci si ricordi della Costituzione solo a singhiozzi o, peggio ancora, solo per tentare di “piegarla” a bieche logiche di parte o scatenare inutili polemiche politiche. La Carta Costituzione, come l’ha sempre intesa il Movimento, è la spina dorsale del nostro ordinamento, il faro che dovrebbe guidare le nostre azioni, impegnarci a nostri doveri ma garantire anche i nostri diritti. Un diritto essenziale, appunto, è quello sancito dall’art. 32 della nostra Costituzione: il diritto alla salute a favore dell’individuo, che si riverbera, inevitabilmente, sulla collettività.
Tale diritto appare, con tutta evidenza, negato ai cittadini che vivono nei comuni di Vico del Gargano, Monte Sant’Angelo, e Vieste in quanto i suddetti, oltre a risiedere in zone di montagna cosiddette svantaggiate, distano molto dagli ospedali più vicini che si trovano a San Giovanni Rotondo, San Severo e Foggia: tutto ciò, evidentemente, potrebbe mettere seriamente a rischio la loro salute.
Occorre, inoltre, sottolineare le gravissime carenze infrastrutturali che da decenni soffocano lo sviluppo della provincia di Foggia, rendendo anche molto problematica per i cittadini la viabilità sulle strade che attraversano la Capitanata e quindi, anche per coloro che debbono raggiungere, per motivi di salute, i centri attrezzati più vicini.
Al danno, la beffa. Gli unici presidi ancora esistenti, i cosiddetti PPI (punti di primo intervento), a seguito del decreto ministeriale n. 70 del 2015, verranno riconvertiti in semplici postazioni medicalizzate del 118, riducendo in modo consistente il livello di assistenza sanitaria garantita ai cittadini. Riteniamo che questo stato di cose vada corretto. Per questo motivo, ho preso l’iniziativa di presentare, come primo firmatario, un’interrogazione parlamentare al Ministero della Salute, alla quale hanno aderito i colleghi FARO, PARENTELA, ANGIOLA e DEL MONACO, sui PPI per i comuni di Vico del Gargano, Monte Sant’Angelo, e Vieste.
Attendiamo un risposta chiara, che possa dare serenità ai cittadini dei comuni interessati e cercare di
garantire loro, un’adeguata assistenza sanitaria, degna di un paese civile come l’Italia.
In ogni caso, continuerò, a vigilare affinché il tema della salute dei cittadini non venga trascurato ma sia sempre al centro dell’agenda politica di questo governo.
On. Giorgio Lovecchio
(Movimento 5 Stelle)

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni