GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Peschici – Turisti svedesi salvati sulla scogliera da elicottero della Guardia costiera

Un bagnino si è precipitato a soccorrerli riuscendo a portarli in salvo sulle rocce

3.757

Dopo essersi tuffati tra onde alte fino a tre metri nel mare di Peschici (Foggia), non riuscendo più a tornare a riva, due turisti svedesi, padre e figlio, e il bagnino che si è precipitato a soccorrerli riuscendo a portarli in salvo sulla scogliera, sono stati recuperati da un elicottero della Guardia costiera. Il velivolo ha dovuto eseguire una manovra di ‘hovering’, volando a pochi metri dalle rocce, mentre un soccorritore si è calato con un verricello. Il salvataggio è avvenuto località Jalillo. I tre se la sono cavata con tanta paura e qualche graffio.
Attirato dalle urla dei turisti che non riuscivano più a nuotare, il bagnino si è tuffato e li ha raggiunti riuscendo ad afferrare il bambino e a metterlo in sicurezza su uno scoglio, dando così la possibilità al padre di trovare riparo su una falesia vicina. Scongiurato l’annegamento, i turisti e il bagnino sono però rimasti intrappolati sugli scogli, da dove sono stati salvati. (ANSA).

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni