GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Partirà da Vieste il 25 luglio FestAmbienteSud, con Paolo Fresu

546

Prenderà il via a Vieste, il 25 luglio prossimo nello scenario suggestivo di Marina piccola, la XIV edizione di FestambienteSud, il festival nazionale di Legambiente per il Sud Italia.

Dopo un incontro di apertura presieduto dal Presidente nazionale di Legambiente, Stefano Ciafani, sarà un evento artistico di eccezionale valore ad aprire la programmazione musicale: il suggestivo concerto di Paolo Fresu in duo inedito con il pianista iberico Chano Dominguez.

A dare l’annuncio sono il direttore del festival Franco Salcuni e Rossella Falcone, assessore al turismo della città garganica, che così commenta: “Siamo lieti di ospitare la tappa di apertura di tale importante evento in quanto condividiamo a pieno le tematiche promosse da questo festival. Ci auguriamo vivamente che per Vieste possa essere l’inizio di un lungo e proficuo cammino da fare insieme”.

Un’edizione di FestambienteSud che, impreziosita da un cartellone artistico curato dallo stesso Paolo Fresu per il quarto anno consecutivo, diventa un festival di territorio, coinvolgendo diverse
realtà del Gargano: dopo l’avvio a Vieste il 25 luglio, si sposterà a Monte Sant’Angelo dal 26 al 29 luglio, per chiudere a San Giovanni Rotondo il 5 agosto con un grande evento finale, ma toccando probabilmente anche altre città. A breve il cartellone completo di tutti gli aventi.

Tornando al concerto inaugurale, il duo costituito da Paolo Fresu e Chano Dominguez è davvero un’incredibile quintessenza di ciò che oggi la filosofia dell’incontro tout-court può permettere. I due protagonisti affrontano i temi musicali con rara leggerezza e sorprendente amabilità, giocando con l’arte musicale e nobilitando il senso dell’incontro, tutto mediterraneo, con i temi storici della passione flamenca “genetica” per Chano, la leggendaria naturalezza e cristallinità per Fresu e il comune territorio del verbo jazzistico.

Entrambi sono innanzitutto dei viaggiatori: nel senso reale del termine (la Francia per Fresu e gli Stati Uniti per Chano) ma anche in senso lato e intimo. E, del grande tema del viaggio, i due fanno il tema principale del loro incontro comune. Con, alla base, un senso poetico totale e dannatamente latino.

Il gioco è affrontato con la massima semplicità e il fascino emanato da questo duo riesce a comunicare facilmente il sentimento che muove il proprio agire artistico.

Un’altra meravigliosa declinazione dell’arte musicale, solo il primo assaggio di un’edizione di FestambienteSud che si preannuncia stellare.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni