GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Calcio Eccellenza – L’Atletico Vieste già in vacanza regala vittoria e salvezza all’Otranto

192

ATLETICO VIESTE – F.C. OTRANTO 1 – 2

ATLETICO VIESTE: Tucci, Maiorano, Ranieri, Kanate’ (26’ st Di Nardo), Sollitto, Caruso, Compierchio (26’ st De Vita), Soria, Triggiani, Colella, Albano. A disp.: Innangi, Lucatelli, Vescia, Andrada, Vulcano. All.: Bonetti

F.C. OTRANTO: Caroppo, Vergari, Buono, Diarra’, Citto, Mancarella, Delle Donne, Mariano, Ciriolo, Villani, Rosafio. A disp.: Caroppo F., Zappulli, Sindaco, Lambriscina. All.: Bruno.

ARBITRO: Allegretta di Molfetta

RETI: Nel p..t. al 12’ Vergari (O); nel s.t. al 3’ Colella (AV), al 4’ Ciriolo (O).

NOTE: Ammoniti: Colella (AV), Citto (O).

L’Otranto di mister Bruno espugna il Riccardo Spina, battendo l’Atletico Vieste per 2 – 1, e depone in cassaforte tre punti davvero preziosi al fine di evitare i play-out. I garganici, pur salvi già da due turni, tentano di non regale nulla, ma subiscono la pressione degli ospiti decisi, riuscendoci, a fare bottino pieno. Partono col ciglio giusto gli idruntini che già al 5’ si rendono pericolosi con una incursione in area di Ciriolo a cui si oppone Tucci. Il vantaggio arriva poco più di cinque minuti dopo, ad opera di Vergari il quale, su assist di Mancarella, con un traversone ad incrociare, beffa l’estremo difensore viestano. Il Vieste accusa il colpo e appare disordinato, anche se al 27’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Colella, Caruso impegna di testa Caroppo che compie il miracolo. Ed è sempre il portiere leccese che al 44’ salva il risultato opponendosi ad Albano in fuga solitaria. Nella ripresa, a meno di tre minuti dall’inizio, Colella riporta la parità con un calcio di punizione dai venti metri che si insacca all’incrocio alla sinistra del portiere ospite, spettatore non pagante. Ma trascorre poco più di un minuto ed ecco il nuovo vantaggio dell’Otranto. Stavolta è Ciriolo a concretizzare, su assist di Mancarella, in un’azione veloce che sorprende difesa e portiere viestani. Il Vieste cerca disperatamente di agguantare almeno il pareggio, per salutare degnamente i numerosi tifosi. Ma l’Otranto chiude le maglie della difesa e i garganici, nonostante l’impegno profuso, non riescono a superarla, subendo, anzi, diverse pericolose incursioni degli attaccanti leccesi.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni