GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Passione vivente 2018 – Il grazie di don Pasquale Paloscia

"Tutto è stato possibile non perché sono stato bravo io nell’organizzarlo, ma perché insieme ci abbiamo creduto e tutti abbiamo collaborato"

303

“Anche quest’anno per la settima volta il popolo viestano si è ritrovato, a pochi giorni dall’inizio della settimana santa, a vivere la passione di Cristo. Questo ormai per la nostra città sta diventando sempre più una tradizione che ci permette di entrare direttamente e concretamente nel mistero di passione, morte e risurrezione del nostro Signore Gesù Cristo.
Al termine di questi mesi intensi di lavoro e della rappresentazione desidero ringraziare tutti coloro che hanno permesso la buona riuscita di tale manifestazione.
In primis desidero ringraziare il Vescovo e tutti i sacerdoti di Vieste che sin da subito hanno creduto in me e nella buona riuscita dell’evento. Accanto a questi desidero ringraziare anche tutta l’amministrazione comunale, per la sua pronta disponibilità e massima collaborazione non solo dal punto di vista economico, nella realizzazione dell’evento, sostenendomi e fidandosi sin da subito della mia persona.
Desidero anche ringraziare tutti gli attori della rappresentazione, infatti, come dicevo loro dopo la messa svoltasi a porte chiuse, tutto questo è stato possibile non perché sono stato bravo io nell’organizzarlo, ma perché insieme ci abbiamo creduto e tutti abbiamo collaborato.
Accanto a questi, desidero ringraziare anche i vigili urbani, la Pegaso, il Motoclub Gargano, i nonni vigili e le Giacche Verdi, che hanno coordinato alla perfezione il tutto permettendo cosi alla manifestazione di svolgersi nel migliore dei modi possibili.
Ringrazio anche tutti coloro che in maniera generosa e gratuita hanno contribuito alla diffusione mediatica dell’evento, in particolar modo Gargano TV e Ondaradio.
Infine ringrazio il Signore che mi ha dato la tenacia e la forza di non spaventarmi di fronte all’organizzazione di tale evento, e che ci ha permesso di seminare nel cuore del popolo viestano un piccolo seme di amore, che ci auguriamo possa un giorno crescere e fruttificare nel migliore dei modi per il bene della nostra amata città”.

Vostro
don Pasquale Paloscia

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni