GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Atletico Vieste, contro il Gallipoli non sarà una passeggiata

Impegnativo match al Riccardo Spina. Tucci: "Ce la giocheremo, senza sottomissioni"

148

Tre punti “pesanti” quelli conquistati domenica scorsa dall’Atletico Vieste che, battendo il Molfetta sul neutro di Terlizzi, si è portato a ben otto punti dalla pericolosa zona play-off del campionato di Eccellenza pugliese.

Un risultato davvero importante, conquistato su un campo difficile e contro una squadra che lotta per i play-off. Una vittoria frutto del riconquistato collante che ha amalgamato il gruppo viestano, dopo una prima parte di campionato alquanto incerta. <Con il lavoro di tutti, nessuno escluso – commenta Rocco Tucci, portiere dell’Atletico Vieste – e grazie allo staff tecnico e ai presidenti che ci hanno infuso sempre tanta tranquillità, ci siamo ripresi alla grande. In alcune importanti partite sono stato bravo io, ma lo sono stati tutti i miei compagni che hanno contribuito a portare a casa il risultato>.

Tucci dà grande merito al reparto difensivo, per ciò che riesce a fare durante le partite. <E’ un reparto che innalza un vero e proprio muro davanti alla porta, difficile da scardinare. Di questo bisogna dare merito a giocatori di spessore, come il veterano Sollitto, ai giovani Caruso e Ranieri e gli under, italiani e argentini, che si alternano sulle fasce. L’essere riusciti a formare questo gruppo dopo le difficoltà iniziali, ci sta permettendo di essere nuovamente competitivi. E domenica scorsa, contro una squadra importante come il Molfetta, lo abbiamo dimostrato: un 3 – 0 che non attenevamo da molto tempo>.

Ma oggi, tra le mura amiche del vecchio “Riccardo Spina”, l’Atletico Vieste è chiamato ad affrontare una prova davvero difficile. Arriva, infatti, il blasonato Gallipoli, seconda forza del campionato, che mira dritto alla vittoria finale. <Ci viene a trovare la seconda della classe – afferma Tucci – e, sulla carta, non siamo favoriti. La partita si presenta in salita, visti anche i risultati fin qui ottenuti dal Gallipoli. A nostra favore, però, depone il fatto che siamo ora consapevoli della squadra che siamo diventati e delle potenzialità che abbiamo, grazie alla rosa di cui dispone mister Bonetti. E’ rientrato alla grande il bomber Matteo Triggiani, che domenica scorsa è stato autore di un splendida rete su azione personale in contropiede; in buona forma anche Antonio Compierchio, che in campo, e soprattutto sottoporta, fa sempre la differenza; in gran spolvero il giovane Sasà Raiola, che si inventa azioni davvero spettacolari, eppoi gli altri. Insomma – evidenzia il bravo portiere viestano – siamo un gruppo che dirà la sua contro il Gallipoli, squadra che rispettiamo ma che non deve assolutamente spaventarci. Ce la giocheremo tranquillamente. Siamo caricati a mille e nello spogliatoio si respira un’aria di grande riscossa>.

Per la partita odierna si spera anche nella presenza di un pubblico numeroso. Si sa, infatti, che il sostegno dei tifosi è di grande aiuto in circostanze simili. Ma è certo che gli sportivi viestani non faranno mancare il loro incoraggiamento.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni