GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Eccellenza pugliese – L’Atletico Vieste affonda il Barletta con un perentorio 3 – 0 sul neutro di Terlizzi

In rete Raiola, Triggiani e Di Nardo

177

L’ Atletico Vieste espugna il “Comunale” di Terlizzi battendo il Molfetta per 3-0 e torna a vincere in trasferta, a distanza di quasi quattro mesi. Gara molto intelligente quella condotta dai biancocelesti del Gargano, avanti già al 15′ del primo tempo grazie ad una rete di Raiola, con deviazione decisiva di Dentamaro, prima dei definitivi centri di Triggiani e Di Nardo nella ripresa.

CRONACA – Modulo a specchio per i due tecnici. Giusto si affida in avanti a Stefanini, Facecchia e il grande ex Rocco Augelli, Bonetti risponde con Raiola e Vulcano a supporto di Sciacca.

Partono forte i padroni di casa pericolosi già nel corso del 3′ con una conclusione di Lorusso che termina alta di non poco. Il Vieste, da parte sua, avanza e al 15′ sblocca la gara: Raiola al termine di un contropiede ben eseguito penetra in area e calcia in porta, trovando la decisiva opposizione di Dentamaro che beffa anche l’incredulo Turi. Il Molfetta non trovando varchi giusti ci prova spesso da fuori: al 31′ Andriano spedisce oltre la traversa, mentre al 43′ Festa calcia a lato. È l’ultima emozione della prima frazione: all’intervallo squadre negli spogliatoio col Vieste avanti 0-1.

Partono meglio i biancocelesti in avvio di ripresa con Sciacca che all’8′ si rende pericoloso con una girata che Turi devia in calcio d’angolo. Stessa sorte per la conclusione dell’italo-argentino al 16′, mentre al 20′ sempre l’estremo difensore molfettese si rende protagonista di un super intervento sulla conclusione a giro di Soria. Mister Bonetti getta nella mischia Triggiani che ripaga la fiducia al 31′ quando scatta sul filo del fuorigioco e trafigge Turi in uscita con un preciso diagonale. I biancorossi accusano il colpo ed il Vieste cala il tris al 46′ con Di Nardo, lesto a ribadere in rete, a porta sguarnita, dopo un super intervento di Turi su Albano. Dopo ulteriori tre minuti la gara finisce così: Atletico Vieste batte Molfetta 3-0.

Col successo odierno i ragazzi di mister Bonetti raggiungono il Molfetta a quota 35 punti e vedono sempre più vicino il traguardo della salvezza diretta. Per il Molfetta, la classifica rimane immutata, ma arrivati a questo punto i play-off diventano un miraggio. Nel prossimo turno i biancorossi saranno di scena sul campo dell’Avetrana, mentre l’Atletico Vieste riceverà al “Riccardo Spina” la vice-capolista Gallipoli.

Ignazio Silvestri

 

MOLFETTA CALCIO-ATLETICO VIESTE 0-3

MOLFETTA CALCIO (4-3-3): Turi; Festa, Pinto, Amoruso (1′ s.t. Fabiano), Paradiso (40′ s.t. De Luca); Andriano (32′ s.t. Roselli), Dentamaro, Lorusso; Stefanini (32′ s.t. Corallo), Facecchia (15′ s.t. Lobascio), Augelli. A disposizione: Savut, Carella. Allenatore: Pino Giusto.

ATLETICO VIESTE (4-3-3): Tucci; Andrada, Caruso, Sollitto, Ranieri; Di Nardo (48′ s.t. Lucatelli), Colella, Soria; Raiola (28′ s.t. Triggiani), Sciacca, Vulcano (24′ s.t. Albano). A disposizione: Innangi, Prencipe, Maiorano, Kanatè. Allenatore: Francesco Bonetti.

ARBITRO: Niccolò Salomone della sezione di Bari (Piergiorgio Battista di Lecce – Davide Fedele di Lecce).

RETI: 15′ p.t. Raiola, 31′ s.t. Triggiani, 46′ s.t. Di Nardo.

NOTE. Un minuto di raccoglimento in onore di Daniele Astori, capitano della Fiorentina prematuramente deceduto in ritiro con la sua squadra in quel di Udine.

AMMONITI: Paradiso, Fabiano (MC); Colella, Ranieri, Andrada (AV).

CORNER: 9-5 per il Molfetta Calcio.

RECUPERO: 1′ p.t.; 4′ s.t.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni