GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Eccellenza Puglia – Atletico Vieste, senza paura nella tana del Bitonto

582

0200Trasferta impegnativa, quella di oggi (12^ giornata del campionato di Eccellenza pugliese) per l’Atletico Vieste, ospite della capolista, U.S. Bitonto. Una gara insidiosa che i garganici, però, vogliono affrontare con grande serenità d’animo, consapevoli delle proprie potenzialità.

D’altro canto, la meritata e spettacolare vittoria di domenica scorsa ai danni del Galatina (3 – 0), ha caricato al massimo la squadra che sembra aver ritrovato la giusta via, grazie al bel lavoro di gruppo che si sta portando avanti domenica dopo domenica. Ne è convinto Damian Soria, uno del gruppo di giocatori argentini che fa parte del team garganico di quest’anno. <Inizialmente – dice il centrocampista – ho trovato, come gli altri miei connazionali, alcune difficoltà nell’inserirmi in questa nuova “equipe”, per tante ragioni. Poi, pian piano, conoscendo meglio l’ambiente e gli altri miei compagni, ho superato le difficoltà, migliorando giorno dopo giorno. Devo però confessare – aggiunge il giocatore argentino – che questo campionato è molto difficile. Ci sono squadre davvero forti con cui confrontarsi. Ma io credo che l’Atletico Vieste, specie nella seconda parte del torneo, potrà dire la sua ora che ha ingranato la marcia giusta>.

Damian Soria è persuaso del fatto che la squadra abbia risentito, inizialmente, dell’assenza per infortunio di alcuni giocatori importanti, come Triggiani e Compierchio. <Ora che la formazione è al completo – argomenta – i risultati si stanno vedendo e penso che faremo sempre meglio. Anche domani (oggi, per chi legge, ndc) cercheremo di dare il massimo contro una grande squadra come il Bitonto, che sta dimostrando di essere davvero forte. Sappiamo come giocano, perché li abbiamo incontrati nel turno di Coppa Italia. E anche loro sanno come giochiamo noi. Per cui credo che sarà sì uno scontro duro, ma che alla fine sarà premiato chi avrà dimostrato di saper giocare meglio. E mi auguro, soprattutto, che vinca lo sport e la sana competizione>.

Anche Matteo Triggiani, il bomber autore, domenica scorsa, dell’eurogoal che ha sbloccato il risultato sul Galatina, è convinto che si possa fare bella figura anche domani. < Ci siamo preparati al meglio in settimana – afferma l’attaccante –  e sappiamo dove colpire. Il Bitonto è una grande squadra, non per caso è lì al primo posto. Però, anche noi siamo consapevoli dei nostri mezzi, e andremo in terra barese per giocarcela>.

Come detto, il Bitonto occupa la testa della classifica, seppur in coabitazione con il Gallipoli, e ha dalla sua una rosa composta da elementi importanti per la categoria. Ma mister Bonetti appare tranquillo e infonde fiducia ai suoi. <Guardo partita per partita – confessa il tecnico  – e settimana dopo settimana. In questo campionato c’è tantissimo equilibrio. Non esiste la cosiddetta squadra “ammazza campionato” o “materasso”. Vincerà chi sbaglierà meno>.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni