GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste, dimensionamento scolastico – Anche la Cisl Scuola Foggia chiede di modificare la delibera

195

RODARIDelibera di Giunta nr. 202 del 27/10/2017. Piano di dimensionamento rete scolastica del Comune di Vieste. Osservazioni e richiesta di modifica.

In riferimento a quanto indicato in oggetto la Segreteria Provinciale della Cisl Scuola Foggia:

ravvisa, nella mancata convocazione delle sigle sindacali di categoria, un comportamento dell’amministrazione comunale non conforme a quanto indicato nelle linee guida emanate dalla Regione Puglia;

esprime rammarico e dissenso nei confronti dell’amministrazione comunale che, non convocando le parti sociali, ha evidentemente assunto un comportamento
antidemocratico;

ritiene che il provvedimento di delibera adottato sia in esplicito conflitto con i criteri evidenziati dalle linee guida della Delibera regionale del 10/10/2017 che riportano quanto segue: “Le aggregazioni, sia esse verticali che orizzontali, hanno lo scopo di superare il ricorso al sottodimensionamento e ciò che ne consegue”;

considera “pericolosa” per la cittadinanza di Vieste la delibera adottata; infatti è risaputo che la gestione di una scuola con un numero eccessivo di alunni è complicata e
generalmente riduce la qualità dell’offerta formativa;

valuta negativamente la delibera in oggetto perché non tiene conto del fatto che il comune di Vieste è considerato “montano” e che quindi l’autonomia di ciascuna istituzione
scolastica è riconosciuta con soli 400 alunni;

giudica negativamente la delibera per le conseguenze occupazionali che inevitabilmente si tradurranno in una riduzione di posti di personale docente ed ata.

Tutto ciò premesso e tenuto conto delle linee guida Regionali per il dimensionamento della rete scolastica e la programmazione dell’offerta formativa 2018/2019, che tra l’altro prevedono che il dimensionamento scolastico debba essere definito dai Comuni tramite un ampio, trasparente ed efficace confronto anche con le Organizzazioni Sindacali affinché la proposta di programmazione della rete scolastica sia il più possibile condivisa, chiede al Sindaco e l’Assessore all’Istruzione, di rivedere la delibera e a ridiscutere la questione anche con le organizzazioni sindacali di categoria in un incontro appositamente convocato.

In attesa di riscontro, cordiali saluti.

Il Segretario Generale Cisl Scuola Puglia
(Reggente Cisl Scuola Foggia)
Roberto Calienno

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni