Vieste, centro storico – Sottraevano energia elettrica abusivamente, 11 agli arresti domiciliari

397

arresti a ViesteUndici arresti a Vieste per furto aggravato e continuato di energia elettrica. I carabinieri della tenenza di Vieste, unitamente ai militari delle Compagnie di Intervento Operativo dell’11° Battaglione Puglia e del 12° Battaglione Sicilia, hanno trovato nelle abitazioni pericolose manomissioni ai collegamenti elettrici.
Nel mirino dei militari due palazzine nel centro storico viestano, di proprietà comunale ma ormai da tempo abusivamente occupate da svariate famiglie. Si è quindi proceduto al controllo, anche con l’ausilio di personale della rete di distribuzione elettrica fatto intervenire, degli undici appartamenti rilevando che, nonostante tutti gli elettrodomestici all’interno di ogni abitazione fossero regolarmente funzionanti, nessuna di queste aveva un regolare contatore per l’energia elettrica. Tutti gli appartamenti erano allacciati abusivamente alla rete di illuminazione pubblica mediante collegamenti elettrici volanti. La sottrazione risulta pari ad almeno 70.000 euro. Gli undici capi famiglia sono stati dichiarati in arresto e, al termine delle formalità di rito, sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Potrebbe interessarti anche Altri Articoli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: