GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Droga dall’Albania a Vieste, chieste otto condanne

466

drogaOtto richieste di condanne con pene da 3 anni a oltre 12 anni di reclusione. E’ quanto ha chiesto il pubblico ministero della direzione distrettuale antimafia, Giuseppe Gatti, nel corso del processo che si sta celebrando a Bari, con il rito abbreviato, a otto delle 13 persone coinvolte nel blitz “Coast to coast” con cui a febbraio scorso la polizia ha sgominato un’associazione a delinquere a carattere transnazionale finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

In particolare il pm Gatti ha chiesto una condanna a 12 anni e 8 mesi di reclusione per Gaetano De Vivo e Pasquale Maria, 12 anni per Roland Lame, 10 anni e otto mesi per Fabio Lame, 8 anni e 4 mesi per Matteo Potenza, 8 anni di reclusione per Giuseppe Grieco, 3 anni e sei mesi per Giuseppe Leuci e, infine, 3 anni per Marco di Toma.

Per altre cinque persone il processo si sta svolgendo a Foggia con il rito ordinario. Nel corso delle indagini, iniziate nei primi mesi del 2014, gli inquirenti avevano sequestrato a bordo di un natante, oltre mille chili di marijuana proveniente dalla coste albanesi e che doveva essere sbarcato a Vieste. (fonte:Norbaonline.it)

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni