GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Crisi Manfredonia calcio – Si dimette il presidente Sdanga, esonerato il ds Vitaglione

257

sdanga-720x400Clamoroso a ManfredoniaAntonio Sdanga si è dimesso da presidente della compagine biancoceleste. Insieme a lui saluta anche il direttore sportivo Francesco Vitaglione, lui però sollevato dall’incarico.  Il tutto dopo il pareggio interno contro il Francavilla di questo pomeriggio. Queste il comunicato della società sulle dimissioni di Sdanga:

La decisione del Presidente, in serata, dopo la gara contro il Francavilla è arrivata inaspettata. Dopo sette anni al vertice del Manfredonia Calcio il massimo dirigente del sodalizio sipontino si dimette dall’incarico. Un fulmine a ciel sereno dopo una settimana in cui, per due giorni la squadra non si è allenata. Il Manfredonia sconta un avvio travagliato e difficile; infatti già dallo scorso anno sia l’ex Direttore Sportivo Elio Di Toro che il Presidente Antonio Sdanga avevano chiesto la collaborazione di tutti per portare avanti il progetto calcistico bianco-azzurro. Poi con l’avvio della stagione 2017/18 a campionato in corso, e i problemi di assetto organizzativo e tecnico, hanno portato a trovare una soluzione del punto di vista societario.In settimana si conosceranno i nomi della nuova componente della compagine associativa della SSD Manfredonia Calcio.

Questo il comunicato su Vitaglione:

L’ex centravanti biancoazzurro, artefice della promozione in C2 nella stagione 2003/04, e fino ad oggi Direttore Sportivo della SSD Manfredonia Calcio, è stato sollevato dall’incarico che ha ricoperto dal 24 agosto u.s. Il Manfredonia Calcio ringrazia Francesco Vitaglione per il difficile e delicato lavoro effettuato in questi sessanta giorni, ed augura allo stesso i migliori successi professionali per la sua carriera di manager sportivo.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni