GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Atletico Vieste – Ad Aradeo, sfida tra ultimi

211

22310254_1620063211348478_6915763323103686306_nE’ un momento decisamente “no” quello che sta attraversando l’Atletico Vieste, sbattuto in fondo alla classifica del campionato di Eccellenza pugliese, con un punto solo a ben cinque giornate dall’inizio del torneo.

L’ulteriore e grave sconfitta di domenica scorsa, rimediata in casa ad opera del più che modesto Avetrana, ha generato non pochi malumori tra i tifosi i quali, al termine dell’incontro, hanno contestato squadra e società, chiedendo di intervenire prima che sia troppo tardi. Ma la società sportiva, presieduta da Lorenzo Spina Diana, Michele D’Aprile e Michele Prencipe, si è affrettata a diramare in serata un comunicato ufficiale con il quale si rinnovava la piena ed incondizionata fiducia al mister, Francesco Bonetti.

 <Siamo rammaricati per i risultati negativi conseguiti sul campo – si leggeva nella nota dei tre dirigenti –  ma un nuovo progetto richiede tempo e pazienza per la sua realizzazione. Una squadra profondamente rinnovata nel suo organico, giovane e multietnica, ha bisogno di tempo per amalgamarsi ed assimilare i dettami tecnici del nuovo mister. Noi crediamo fortemente in questo nuovo corso e, per questo, rinnoviamo la nostra fiducia a tutto lo staff tecnico, che gode della stima incondizionata di tutta la dirigenza viestana. Per quanto complicato e difficile, quest’inizio non può e non deve mettere in discussione un progetto fortemente voluto, pensato e costruito per durare nel tempo. Certi che, già da domenica prossima, ci si possa rialzare ed incamminarsi verso una salvezza che, al momento, resta il nostro obiettivo primario. Con la speranza che i risultati non indugino oltre, chiediamo agli sportivi viestani di raccogliersi intorno alla squadra. In un momento così difficile, l’Atletico ha bisogno, più che mai, del sostegno del proprio pubblico>.

Fin qui il testo del comunicato.  Poi, in settimana, l’annuncio, per nulla previsto e che ha sorpreso tutti, dell’esonero del vice allenatore e preparatore atletico, Giuseppe Menga, che alla vigilia della partita di domenica scorsa, aveva dichiarato alla “Gazzetta” la piena fiducia al mister Bonetti, esaltandone le qualità professionali, e nello stesso tempo evidenziato la bontà del progetto di quest’anno, chiedendo ai tifosi di pazientare perché i risultati sarebbero arrivati. Ecco perché, quell’esonero è apparso ai più davvero incomprensibile.

Bonetti, quindi, rimane al suo posto. E per lui  anche una buona notizia riguardo la pesante squalifica, ben quattro mesi, che gli era stata comminata dal giudice sportivo a seguito degli incidenti, tra il primo e secondo tempo, della partita con l’Us Bitonto di Coppa Italia.  La Corte di Appello territoriale, infatti, ha parzialmente accolto il ricorso presentato dalla compagine garganica, riducendo ad un solo mese la squalifica, a partire dal 21 settembre.

Intanto, oggi si torna in Salento, per il “match degli ultimi”. Il Vieste affronta lo sconosciuto Aradeo (ripescato dalla Promozione) che si trova in fondo alla classifica, con un solo punto all’attivo, come i garganici.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni