GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Turisti e bagnini salvano delfino che rischia di spiaggiare

4.078
delfino salvataggio
Un momento del salvataggio del delfino. (foto: Il Resto del Gargano)

Salvato delfino da probabile spiaggiamento. E’ accaduto questa mattina a Vieste, sulla spiaggia di Scialmarino, zona “Porticello”.

Nel tratto di mare all’altezza del lido “Romagnolo”, infatti, un turista che stava facendo il bagno, si è ritrovato di fronte un delfino che appariva disorientato. Il mammifero, infatti,  non riusciva a prendere il largo, indirizzando la sua rotta verso la spiaggia. Bene ha fatto, il nostro ospite, a non perderlo di vista e a seguirlo fino alla baia di Porticello. Ed è proprio qui che il turista si è reso conto che il delfino aveva senza ombra di dubbio perso la rotta, incapace di riprendere il largo, tant’è che finiva contro gli scogli. Così il solerte ed accorto bagnante che per primo si era accorto della presenza del delfino,  ha richiamato l’attenzione di altri villeggianti e addetti al salvamento del vicino lido. Tutti insieme, in una vera e propria gara di solidarietà,  hanno cercato di spingere il cetaceo verso il largo, senza provocargli traumi di sorta. Dopo un po’, infatti, il mammifero marino, spinto dai bagnanti,  è riuscito ad allontanarsi e a riprendere il largo, superando anche la punta di Porticello con l’omonimo trabucco, dirigendosi in mare aperto. E’ auspicabile che sia riuscito a riprendere la sua naturale rotta.

IMG-20170830-WA0008
Turisti e bagnini aiutano il delfino a riprendere il largo. (foto: Il Resto del Gargano).

Un corale “bravi!” va a tutti coloro i quali si sono prodigati per evitare che il delfino spiaggiasse per una sicura morte. Un bel gesto verso la nostra natura e la nostra fauna marina, troppo spesso soggetta ad interferenze umane, che ne provocano gravi conseguenze. Come nel caso specifico.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni