GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Fratelli d’Italia – “Se la gioventù le negherà il consenso anche l’onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo”

123

“Quante volte abbiamo letto o semplicemente sentito questa celebre frase? Una frase, quella del magistrato Paolo Borsellino, condivisa molte volte sui social soprattutto nei giorni del ricordo o in circostanze spiacevoli , come l’ultimo omicidio avvenuto, in pieno centro, a Vieste.
Iniziando così una serie di formalismi, tra cui anche il consiglio comunale straordinario, convocato per deliberare, all’unanimità, che la città di Vieste non accetta questo fenomeno mafioso e chiede i mezzi necessari per combatterlo. Il problema principale, però, è che bisogna andare oltre i formalismi poiché se da un lato siamo dimenticati dalle istituzioni statali dall’altro ci manca ancora una degna cultura dell’antimafia, una cultura che, se giustamente applicata, potrebbe isolare in modo non indifferente la mafia nel nostro territorio.
Non a caso Il mercato della droga non è entrato in crisi e si dimentica che i compratori di questo “grande mercato” si rivelano, magari inconsapevolmente, parte dei finanziatori di tutte le altre attività malavitose. Sembra irreale ma se solo iniziassimo a mettere in pratica quella semplice frase del magistrato ucciso, ovvero negando il consenso ad ogni attività malavitosa, “anche l’onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo”.
Una degna cultura dell’antimafia, inoltre, dovrebbe insegnarci anche a rispettare le componenti dello Stato senza dover assistere a chi di giorno, alla luce dei riflettori e della pubblica opinione, si veste da paladino della giustizia e poi nelle serate notturne, in presenza di molti giovani, col microfono in mano schernisce il prezioso operato delle Forze dell’ordine.
Abituarsi all’idea che tutto questo sia normale, significa abituarsi alla vittoria della criminalità organizzata. Un’idea assolutamente inaccettabile”.

Fratelli d’Italia – An Sezione di Vieste

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni