GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Vieste – Campionato italiano beach soccer, torna il grande sport sul Gargano

191

1rovesciata-di-Dino-Parate, contrasti, rovesciate e tanti gol: questo e molto altro è il campionato mondiale di beach soccer che per il terzo anno consecutivo farà tappa a Vieste. Riuscirà la nazionale azzurra di Maurizio Iorio a confermare il detto “non c’è due senza tre”? Ad impedire la tripletta ci saranno gli agguerriti giocatori dell’Argentina capitanati dallo spettacolare attaccante Cesar Grabinski, col dente avvelenato per essere stati sconfitti dagli azzurri nelle finali delle due precedenti edizioni. Al quadrangolare parteciperanno anche la rappresentativa francese, particolarmente temuta, e quella canadese, al ritorno sul Gargano dopo la partecipazione nel torneo del 2015. Anche quest’anno il torneo si svolgerà presso la Vieste Beach Arena, la struttura sportiva realizzata sul lungomare Europa dotata di tribune per circa ### posti (tutti con ingresso gratuito) di proprietà dell’imprenditore locale Michele Prencipe, titolare anche dell’adiacente stabilimento balneare denominato Lido Cristalda. L’organizzazione del tour è affidata alla Italia Beach Soccer, la società di Maurizio Iorio che ha ideato il format e lo sta portando in giro sulle spiagge italiane da diversi anni. La tappa viestana viene realizzata grazie al contributo offerto da Regione Puglia, amministrazione comunale ed ente Parco del Gargano, e con la collaborazione del consorzio Garganomare, della scuola calcio Arca Vieste, del centro turistico Pugnochiuso e, ovviamente del lido Cristalda. Il campionato mondiale di beach soccer IBS è partito da Ostia (dove si è imposto il Brasile sull’Italia), per poi spostarsi ad Alba (con la rivincita azzurra sui verdeoro), Lignano Sabbiadoro (Italia-Germania 4-3!), Campi Bisenzio (secondo successo brasiliano, questa volta contro gli argentini) e a Caorle (riscatto tedesco, ai rigori beffata l’Italia); prima della tappa conclusiva di Vieste, in questo fine settimana è prevista quella di Porto Sant’Elpidio. L’intero torneo è ripreso dalle telecamere di Fox Sport (canale 204 del decoder Sky) e mandato in onda pochi giorni dopo con più repliche nel corso della settimana; ogni messa in onda è preceduta da una “cartolina” in cui viene presentata la città ospitante, trasformando l’evento sportivo in uno strumento di promozione turistica. Convinto dell’importanza della manifestazione è l’assessore allo sport del Comune di Vieste Dario Carlino, che aveva organizzato questo torneo già l’anno prima di assumere l’incarico politico: “L’intesa tra me, Maurizio Iorio e Michele Prencipe è nata appena ci siamo conosciuti, e l’abbiamo suggellata con una semplice stretta di mano. Vieste è la palestra ideale per lo svolgimento degli sport a cielo aperto: quest’anno, dopo aver assistito al passaggio del Giro d’Italia, abbiamo ospitato le tappe del mondiale di aquabike, dei campionati italiani di beach volley, mountain bike e beach rugby, un torneo di beach tennis ed una mezza maratona podistica. In questo panorama non poteva mancare il beach soccer, alla cui spettacolarità si aggiunge il fascino dei giocatori che indosseranno la maglia azzurra”. Alla tappa viestana potrebbero partecipare Maurizio Ganz (alla sua prima presenza a Vieste), Francesco Colonnese, Loris Lorusso, Mauro Esposito, Mirko Cudini, Ludovico Toppi, Mirko Tonetto e capitan Marco Del Vecchio, reduce dal torneo “Star Sixes” di Londra dove ha giocato con Del Piero e Di Canio, per fare solo due nomi. In dubbio la presenza di Angelo Di Livio. Nella conferenza stampa di presentazione, Maurizio Iorio (organizzatore e selezionatore della nazionale italiana) ha ricordato le sensazioni vissute durante l’inno nazionale che ha preceduto la finale dello scorso anno: “Nonostante la pioggia caduta fino a pochi minuti prima, le tribune erano piene e tutti hanno cantato a squarciagola regalando a me e ai giocatori in campo emozioni indimenticabili. La partecipazione di Francia, Argentina e dell’outsider Canada, garantisce al torneo di quest’anno un livello di spettacolarità probabilmente superiore rispetto alle edizioni precedenti, a tutto beneficio per il divertimento di chi se lo gusterà sugli spalti o davanti alla tv”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni