GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Il giovane chef viestano Marcello Miacola tutor per i dieci sindaci-cuochi

340

11391555_510238805790824_2495155085687014323_nLa formula è immutata rispetto alla scorsa edizione: 10 primi cittadini, supportati da 10 chef, si sfideranno a colpi di ricette per preparare un primo piatto a base di pasta con ingredienti selezionati

È tutto pronto presso la Villa comunale a Capurso (Ba), dove il 24 luglio andrà in scena Sindaci, ai fornelli!. La ricetta della formula è semplice: 10 primi cittadini supportati da 10 chef si sfideranno a colpi di ricette. Da un’idea del gastronomo e presidente dell’associazione La Compagnia della lunga tavola Sandro Romano, direttore artistico della manifestazione, Sindaci, ai fornelli!, che quest’anno celebra la quinta edizione (Italia a Tavola è tra i media partner dell’evento), ogni anno si afferma come uno dei momenti più interessanti dell’estate in terra di Bari.

I primi cittadini che si sfideranno, in rigoroso ordine alfabetico delle città che rappresentano, sono: Antonio Decaro (Bari), Francesco Crudele (Capurso), Giovanni Gugliotti (Castellaneta), Francesco Zaccaria (Fasano), Ivan Stomeo (Melpignano), Maria Laura Mancini (Minervino Murge), Domenico Nisi (Noci), Domenico Vitto (Polignano), Michele Merla (San Marco in Lamis), Massimo Lecci (Ugento). E poi c’è l’ospite d’onore, il sindaco di Puglia, il Governatore Michele Emiliano alle prese con una performance culinaria a sorpresa. Lo aiuterà Palma D’Onofrio, maestra di cucina e volto noto del piccolo schermo.

La formula è immutata rispetto alla scorsa edizione: preparare un primo piatto a base di pasta con ingredienti selezionati e poi offerti ai protagonisti in una “mistery box”. Il parterre degli chef-tutor è di tutto rispetto: Gianvito Matarrese (Evo ristorante – Alberobello), Gianfranco Palmisano (Gaonas Officine del Gusto Martina Franca), Marcello Miacola (La Ripa – Vieste), Salvatore Riontino (Canneto Beach 2, Margherita di Savoia), Domenico Schingaro (Due Camini del Resort Borgo Egnazia, Savelletri di Fasano), Giovanni Lorusso (31.10 Osteria Lorusso, Bisceglie), Giuseppe Frizzale (Casale San Nicola, Bisceglie), Antonio Bufi (Le Giare, Bari), Cosimo Russo (Aqua del Le Dune Suite Hotel – Porto Cesareo), Vito Giannuzzi (Borgobianco Resort – Polignano).

Quest’anno i proventi della raccolta fondi della manifestazione saranno devoluti a Centro Casa Cedis onlus, Centro diurno socio-educativo riabilitativo per persone diversamente abili.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni