GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Incendi – Albero prende fuoco sul lungomare Mattei a Vieste, roghi in pineta “Marzini” a Calenelle

695

19399503_10209299348465775_8185547337398860539_nE’ stata una giornata movimentata quella di ieri, domenica 25 giugno, sul fronte degli incendi sul Gargano. In particolare, si sono verificati diversi focolai nella rinomata “pineta Marzini”, a Calenella di Vico, che hanno  tenuto impegnate le squadre antincendio dalle 9 alle 16. Sul posto sono intervenuti, infatti, volontari delle “Giacche verdi” Puglia del Gruppo Gargano, una squadra dell’Arif, una dei vigili del fuoco di stanza a Vico del Gargano e carabinieri forestali di diverse stazioni i quali hanno spento più volte i roghi evitando la veloce propagazione del fuoco a causa del forte vento. Per tutta la notte a presidiare la zona, al fine di evitare la ripresa delle fiamme, sono rimasti i gruppi di volontari.

19437625_10209299350465825_272774035806549599_nE sempre ieri, intorno alle 13, un curioso episodio si è verificato a Vieste, sul lungomare Enrico Mattei, all’altezza dell’hotel Merinum. Sul marciapiede vicino l’ingresso principale dell’albergo, infatti, ha preso fuoco, non si sa in che medo, uno degli alberi ornamentali piantati lungo lo stesso marciapiede. Dal tronco, abbastanza secco e per gran parte vuoto, all’improvviso si sono sviluppate delle fiamme che, in poco tempo, lo hanno avvolto. Sul posto sono prontamente intervenuti i volontari dei gruppi di protezione civile “Pegaso” e “Giacche verdi”  che hanno spento le fiamme e poi provveduto ad abbattere l’albero, ormai pericolante, e mettere in sicurezza la zona.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni