GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Aquabike – Vieste protagonista di uno dei più importanti eventi sportivi internazionali

165

Foto Aquabike_1Il prossimo week-end, Vieste sarà protagonista mondiale di uno dei più importanti eventi sportivi internazionali di motonautica.

Sarà sede, infatti, di una delle due uniche tappe italiane, entrambe in Puglia (Porto Cesareo), dell’ “Aquabike World Championship”, Grand Prix of Italy, il campionato del mondo Uim-Abp Acquabike, uno degli sport acquatici più veloci e spettacolari, che unisce la sua giovane esuberanza al professionismo estremo. L’evento, fortemente voluto a Vieste dalla Regione Puglia, in particolare dall’assessore Raffaele Piemontese, per il tramite dell’agenzia “Pugliapromozione”, è stato programmato dall’Amministrazione comunale, retta dal giovane sindaco, Giuseppe Nobiletti, e predisposto dagli assessori al Turismo, Rossella Falcone, e allo Sport, Dario Carlino. Responsabile dell’intera e complessa organizzazione, la “H2O Racing”, società salentina già responsabile dell’organizzazione di altri importanti eventi sportivi.

Location della grande manifestazione sarà la suggestiva e scenografica “Baia di Marina piccola”, che si presta molto bene al tipo di manifestazione, offrendo, tra l’altro, un panorama unico e rappresentativo della straordinaria bellezza paesaggistica di cui gode Vieste. L’evento rientra nel campionato mondiale di Aquabike che si svolge ogni anno presso esclusive locations nei Caraibi, Medio Oriente, Europa e Asia. Vi parteciperanno più di 70 piloti provenienti da 16 Paesi diversi: Austria, Belgio, Croazia, Spagna, Francia, Ungheria, Italia, Giappone, Kuwait, Libano, Uae, Polonia, Portogallo, Slovenia, Usa, Slovacchia, Svezia, Serbia. Si tratta di una manifestazione molto spettacolare e giovanile di target economico medio-alto, per cui, dal 9 all’11 giugno le limpide acque di “Marina piccola”, tra il faro e punta Santa Croce si trasformeranno in un circuito mozzafiato con oltre 70 raider. Sarà in questo scenario noto in tutto il mondo che gli ski, i runabout o, più semplicemente, le moto d’acqua, chiamatele come volete, si daranno battaglia per aggiudicarsi la vittoria e dar il via alla scalata per il titolo di campione del mondo. Saranno tre giorni intensi di gare, in un circuito misto e molto tecnico, giocato tra rettilinei e curve con virate, singole e doppie. I piloti correranno in parte al di fuori della baia, in mare aperto, per rientrare poi all’interno. Si metterà in gioco la loro bravura ed esperienza, oltre che il fisico, con le moto che schizzano veloci nel blu del mare di Vieste, tra prove e gare ad alto tasso di adrenalina, che daranno maggior spettacolo se il mare sarà mosso.

Foto Aquabike_2In gara è richiesta, dunque, forza ed equilibrio, agilità di braccia e gambe e molta elasticità fisica, in particolare, nello spettacolare e divertente freestyle che elettrizza il pubblico con le singole esibizioni tra manovre di No Hands – Senza braccia, Backflip, Submarine, Barrel Roll e Superman, quest’ultimo, inventato dall’italiano Roberto Mariani, che tutti aspettano a Vieste assieme ai fortissimi fratelli croati Rok e Nac Florjancic. Tutta l’area della rotonda di Marina piccola si è già trasformerà in un immenso villaggio sportivo aperto al pubblico, come pure il molo sud del porto vecchio diventato location per gli equipaggi e i loro team.

Gli organizzatori sperano di superare le oltre 25 mila presenze dell’edizione 2016 svoltasi a Castro Marina. Alle spettacolari gare di Ski Division uomini e donne, Runabout e le acrobatiche performance di Freestyle, per il quale è prevista anche una esibizione serale venerdì 9 giugno, si affiancheranno i pomeriggi e le notti musicali con spettacoli di rinomati dj.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni