GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Atletico Vieste – Contro la corazzata Altamura per esorcizzare la sconfitta di Otranto

169
bonetti2
Mister Francesco Bonetti

Esorcizzare subito la sconfitta di domenica scorsa ad Otranto. E’ questo ciò che chiede ai suoi giocatori mister Francesco Bonetti, allenatore dell’Atletico Vieste, militante nel campionato di Eccellenza pugliese.

<Solo fortuite circostanze, specie nella seconda frazione di gioco – dichiara il tecnico del Vieste – ci hanno portato a perdere una partita che abbiamo dominato per tutto il primo tempo, durante il quale abbiamo tenuto quasi sempre il pallino del gioco, ricevendo dai nostri avversari un solo tiro in porta. Va detto che le numerose ed importanti assenze (Sollitto, Paolo Augelli, Compierchio, Milella) hanno reso tutto ancora più difficile, facendoci rientrare dagli spogliatoi con una fisionomia diversa. Ho notato una squadra poco incisiva, che non ha saputo approfittare di diverse favorevoli situazioni. Ne abbiamo parlato ampiamente martedì – rivela mister Bonetti – cercando di capire le ragioni del calo. Sono convinto che si sia trattato solo di un incidente di percorso>.

Durante la settimana, tecnico e giocatori hanno lavorato sodo per preparare l’importante partita di domani che vedrà allo Spina l’atteso incontro tra Atletico Vieste e Altamura, squadra, quest’ultima, tra le migliori del campionato che sta lottando testa a testa con Bitonto e Cerignola per la conquista del passaggio in serie D. Lotta che sta conducendo anche sul fronte della Coppa Italia e che potrebbe portarla al salto di categoria. Proprio mercoledì prossimo i murgiani, infatti, saranno impegnati nel torneo nazionale al fine di accedere alle semifinali. <L’Altamura verrà a Vieste – afferma Bonetti – per far sua l’intera posta in palio. Vorrà mettere subito in cassaforte il risultato. Dovremo essere bravi noi a non darle questa possibilità. Per fortuna ho quasi tutti i giocatori disponibili (ad eccezione di Sollitto, Compierchio e Paolo Augelli, infortunati), con una bella e qualificata rosa di under su cui contare. La squadra è ben motivata e vuole riscattare la sconfitta subito ad Otranto, per fare bella figura di fronte al proprio pubblico, pur essendo consapevole che l’Altamura sia tra le squadre più forti del campionato, con giocatori espertissimi in tutti i reparti, rodati al massimo in campionati anche superiori. E’ la squadra da battere, insomma>.

Ma mister Bonetti non vuole rinunciare a nulla. <Noi dobbiamo conservare il posto che ci compete, per tutto ciò che di buono abbiamo saputo fare durante il campionato. Per questo ho detto ai ragazzi di dare il massimo e di non abbassare mai la guardia. Sono certo che sarà una bella sfida>.

La partita, con inizio alle ore 15, sarà diretta dal siciliano Ignazio Crescenti, della sezione di Trapani, coadiuvato da Francesco Festa, di Barletta e Francesco Acquafredda di Molfetta.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni