GarganoTv
L'informazione sempre a portata di mano

Ancora sangue a Vieste, ucciso in serata Onofrio Notarangelo

192

omicidio notarangeloAncora un omicidio a Vieste. Ucciso a colpi di fucile Onofrio Notarangelo, 46 anni, fratello di Angelo, anch’egli assassinato giusto due anni fa, il 26 gennaio 2015.

L’omicidio è avvenuto poco dopo le 21.30, in via Giuseppe Verdi, a circa duecento metri dalla Tenenza dei carabinieri. Onofrio, secondo quanto s’è saputo, sarebbe stato ucciso con quattro colpi di fucile che lo hanno sorpreso mentre era solo nella sua auto, una Fiat Punto, nei pressi della sua abitazione.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo era a bordo della sua utilitaria quando sarebbe stato affiancato dai killer, che hanno esploso numerosi colpi di fucile. Almeno quattro quelli a segno, che lo hanno ucciso sul colpo. Inutile l’intervento di una ambulanza del 118, i cui sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di Onofrio Notarangelo. Si tratta del secondo grave fatto di sangue consumato a Vieste negli ultimi 10 giorni.

Sull’accaduto indagano i carabinieri del Reparto operativo di Foggia, assieme a quelli della Compagnia di Vico del Gargano e della Tenenza di Vieste.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Si, accetto" acconsenti all’uso dei cookie. SI, ACCETTO Maggiori informazioni